Tata rinnova la Indigo

Tata Indigo

Tata Motors, la fabbrica automobilstica indiana nota anche in Italia per i recenti legami con Fiat, aggiorna la propria 3 volumi Indigo, che verrà messa in vendita prima nel mercato interno e poi, dalla prossima primavera, negli altri paesi. La berlina, che ricorda un po' la Fiat Siena, proveniendo originariamente dalla stessa "matita" italiana (l'IDEA Institute di Moncalieri), si rinnova in alcuni particoalri, anche per far fronte alla concorrenza di nuovi modelli che cercano di entrare nelle classifiche di vendita del promettente mercato indiano.

La vettura mantiene sostanzialmente l'aspetto del 2002 (l'Indica 2 volumi è invece del 1998), con alcune modifiche a frontale e coda, e con nuovi dettagli (fari, cerchi, specchietti, cromature, ecc.). Novità anche all'interno, con rivestimenti a due colori e volante in pelle; è perfino disponibile un sistema multimediale con due schermi TFT disposti nel retro dei poggiatesta anteriori. Le motorizzazioni sono due: 1.4i a benzina da 85 CV, con allestimenti GLX, GLS e SGX, e 1.4 TD da 71 CV (LX, LS, SX). I prezzi non sono ancora stati comunicati; l'attuale versione, che la nuova andrà a sostituire, è acquistabile a partire da 12.175 euro.

Tata indigo 2007

  • shares
  • Mail
78 commenti Aggiorna
Ordina: