DP1: guidare con un V8 a fianco!



Dagli USA ci arriva notizia di un altro "costruttore pazzo" che ha deciso di farsi l'auto dei suoi sogni. Si tratta di Denis Palatov, grande appassionato di meccanica e di guida sportiva, che ha deciso di costruirsi una sorta di kart con carrozzeria in carbonio, telaio tubolare minimale e un motore V8 montato a fianco dell'unico sedile. Nato come progetto privato per testare le proprie capacità di progettazione, la DP1 sarà proposta nel 2007 ai potenziali clienti per circa 125.000 dollari; la garanzia di un anno prevede che, qualora il cliente risulti insoddisfatto, la vettura sarà modificata dallo stesso Denis secondo le richieste.

Quello che spaventa è il potenziale di questo missile su ruote (ispirato alle varie Atom, Caparo, Radical e simili), dotato di un V8 di 2,8 litri ricavato dall'unione di due quadricilindrici della Suzuki Hayabusa. In questo modo i 380 CV e i 298 Nm ottenuti vengono diretti, tramite un cambio sequenziale 5 marce e un differenziale a slittamento limitato, alle ruote posteriori.
Considerato che la micro-sportiva ha un peso complessivo di 385 chili, risulta evidente quanto il rapporto peso/potenza di 1,01 kg/CV sia da brividi!



Frutto di una progettazione durata tre anni e di una fase costruttiva di un anno e mezzo, la DP1 prototipo è stata costruita in modo totalmente artigianale, secondo fasi produttive ben documentate nelle pagine web di Palatov. La versione definitiva sarà dotata di telaio in carbonio. Da veri cultori di bella meccanica, non possiamo che augurare a Denis il nostro "in bocca al lupo"!













Via | Caradisiac

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: