Ford GT40 Gulf: battuta all'asta per 11 milioni di dollari

Una Ford GT40 del 1968 è stata battuta all'asta all'RM Auctions di Monterey per la cifra di 11 milioni di dollari. La vettura è così diventata l'auto americana venduta al prezzo maggiore di sempre, superando i 10.34 milioni di dollari della Duesenberg Model J Long-Wheelbase Coupé del 1931 venduta l'anno scorso a Pebble Beach.

Il prezzo dell'auto però non è unicamente dovuto ai suoi trascorsi sportivi: la vettura ha corso a Spa nel 1967 vincendo e portando per la prima volta i colori Gulf/Mirage sul gradino più alto del podio. Nel 1968 la GT40 è stata modificata in Inghilterra, prendendo il numero di telaio P/1074 e continuando a correre fino al 1970 quando è stata acquistata dal facoltoso collezionista americano David Brown.

Brown ha poi affittato la vettura per la produzione del film Le Mans con Steve McQueen. I tecnici della troupe delle riprese hanno modificato pesantemente la vettura per permettere ad un cameraman di utilizzarla come auto d'appoggio per filmare le scene del film. Il tetto, interamente rimosso durante i cinque mesi di riprese, è stato poi ricostruito successivamente, durante i restauri che hanno visto coinvolta l'auto che è passata per le mani di numerosi collezionisti che hanno così riportato in vita questo gioiello dell'automobilismo a stelle e strisce.

La Ford GT40 Gulf del 1967 utilizzata per le riprese di Le Mans con Steve Mcqueen è stata battuta all\\\'asta per 11 milioni di dollari
La Ford GT40 Gulf del 1967 utilizzata per le riprese di Le Mans con Steve Mcqueen è stata battuta all\\\'asta per 11 milioni di dollari
La Ford GT40 Gulf del 1967 utilizzata per le riprese di Le Mans con Steve Mcqueen è stata battuta all\\\'asta per 11 milioni di dollari

La Ford GT40 Gulf del 1967 utilizzata per le riprese di Le Mans con Steve Mcqueen è stata battuta all\\\'asta per 11 milioni di dollari

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: