Fiat ritorna in Messico

Fiat Strada

Fiat Automoveis, la divisione Fiat brasiliana, allarga il suo raggio di azione andando alla conquista del secondo mercato più importante dell'America latina: il Messico.

Il mercato messicano nell'anno passato ha registrato l'immatricolazione di 1,2 milioni di automobili e veicoli commerciali leggeri. Dato questo secondo soltanto al Brasile che ha chiuso l'hanno precedente con 1,8 milioni di auto immatricolate.

Cledorvino Belini, CEO di Fiat Automoveis spiega che il ritorno in Messico sarà possibile grazie ad un accordo con SKBC, un partner già conosciuto da Fiat, con il quale collabora da tempo per la distribuzione di vetture in mercati minori come Cile e Perù. Il catalogo per il (ri)lancio comprenderà la Palio, in tutte le sue varianti, compresa la versione pick up "Strada", la Stilo e la Grande Punto.

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: