Audi: il Digital Rear View Mirror debutta in serie sulla R8 e-tron

Audi Digital Rear View Mirror

Il Digital Rear View Mirror deve aver suscitato un’ottima impressione fra i piloti ed i tecnici Audi. Per questo motivo l’inedito sistema verrà introdotta sulle auto di produzione già a partire da fine 2012, quando debutterà la R8 e-tron. Questa tecnologia è stata recentemente introdotta dalla R18 Le Mans, automobile sprovvista del lunotto posteriore e quindi bisognosa di nuove soluzioni che possano aumentare il campo visivo dei piloti. Il Digital Rear-View Mirror prevede una telecamera installata al posteriore, leggera e di taglia ridotta, insensibile alle variazioni climatiche. La sua posizione non genera alcuno scompenso all’aerodinamica, mentre la lente di piccolissima taglia “copre” una visuale superiore rispetto a quanto non accadrebbe normalmente.

Questa telecamera si interfaccia con uno schermo a colori da 7.7 pollici, realizzato da Samsung e munito della tecnologia AMOLED. Il display viene collocato in posizione rialzata e di fatto evolve il concetto di specchietto retrovisore, anche se il guidatore può comunque scegliere di attivare o disattivare la proiezione delle immagini in qualunque momento. Il software di gestione permette inoltre di minimizzare il rischio d’abbagliamento quando si viene seguiti da un'altra automobile. Il Digital Rear View Mirror debutterà come detto sulla R8 e-tron, mentre resta sconosciuta l’eventuale data di introduzione su vetture costruite in larghissima scala.

Audi Digital Rear View Mirror
Audi Digital Rear View Mirror
Audi Digital Rear View Mirror
Audi Digital Rear View Mirror

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: