Mercato italiano stabile in ottobre, cresce ancora Fiat

Fiat Grande PuntoAncora un mese stabile per il mercato italiano dell'auto: 186.891 vetture in ottobre 2006, 186.744 nell'ottobre dell'anno scorso (+0,08%), ovvero... un numero quasi identico. Considerando, invece, i primi 10 mesi del 2006, il mercato è in crescita (+3,8%: 1.987.632 auto nuove contro 1.915.204 del 2005).

I dati possono essere letti in senso positivo (nonostante le incertezze generali, il mercato tiene) o negativo (superbolli e dubbi per il futuro frenano la crescita): è in questa seconda ottica che l'UNRAE, che ha diffuso i dati, valuta presente e immediato futuro del mercato dell'auto, sottolineando in un comunicato che "negli altri grandi mercati oltre il 35% delle entrate fiscali dovute all’automobile torna in varie forme agli utenti motorizzati. In Italia questo contributo non supera il 20%, a causa dell’impiego della gran parte delle entrate per la copertura di esigenze che con l’automobile non hanno nulla a che fare". Inoltre, "la soglia dei 100 kW appare troppo restrittiva. In questi ultimi anni, infatti, quasi un auto su cinque di nuova immatricolazione supera questo limite".

In ogni caso, vediamo in sintesi l'andamento delle singole case nel mercato italiano per il mese di ottobre 2006. Ancora una volta, crescita per il Gruppo Fiat, che arriva al 31,27% di quota di mercato, in crescita rispetto a settembre 2006 (30,66%) e ottobre 2005 (27,94%); anche rispetto al periodo gennaio-ottobre 2006 il valore è fortemente positivo (30,74%, contro il 27,68% del 2005). Fiat, in ottobre, è a quota 44.744 auto (+11,54%), Lancia a 7.863 (+6,10%, valore ottenuto soprattutto grazie alla Yspilon), Alfa Romeo a 5.834 (+25,54%). Curiosi i dati percentuali di Ferrari, che immatricola 56 auto contro le 31 dell'ottobre 2005, con una crescita dell'80,65%, e soprattutto di Lamborghini: 26 auto contro 6 del 2005, ovvero un incremento del 333,33%!

Tra le case estere prevale in ottobre Ford (14.337 auto, +8,09%), seguita da Opel (12.471, +0,79%), Toyota/Lexus (11.723, +5,59) che supera Volkswagen (11.075, -18,48%), Renault (9.599, -23,78%), Citroen (9.495, -16,85%) e Peugeot (9.052, +25,97%). Considerando, invece, i primi 10 mesi dell'anno, dopo Ford (153.600 vetture) e Opel (138.165) c'è Volkswagen (129.361) davanti a Toyota (110.459) e alle francesi.

Chiudiamo con la top ten di ottobre 2006: considerando insieme versioni benzina e diesel, le prime 4 sono sempre, nell'ordine, Punto, Panda, Fiesta e Focus, sia in ottobre che nei mesi da gennaio a ottobre; la Yaris, quinta, sorpassa la Ypsilon, che invece mantiene la quinta posizione considerando i primi 10 mesi del 2006. Fa il suo ingresso al decimo posto in ottobre la Peugeot 207, che "scalza" la Citroen C3. La diesel più venduta resta la "invincibile" Punto, seguita in ottobre da Fiesta, Focus e Panda.

  • shares
  • Mail
207 commenti Aggiorna
Ordina: