Olimpiadi Londra 2012: ecco il taxi trasformato in hotel

Girare e vivere a Londra in questo periodo è sicuramente molto difficile a causa dell’enorme flusso di gente arrivato in città per seguire le Olimpiadi 2012. In giro si incontrano non solo turisti o semplici appassionati di sport, ma anche atleti e allenatori, dirigenti e manager. Inutile dire, questo già si sapeva, che i prezzi delle camere sono saliti alle stelle, tutto il mondo è paese. Inoltre per strada le corsie preferenziali sono riservate solo ai bus olimpici, i taxi devono girare nel traffico insieme alle automobili. Per questo motivo anche il prezzo di una corsa è aumentato.

Eppure un tassista di Londra ha trovato una soluzione che conveniente sia per lui che per il cliente. David Weekes ha trasformato il suo taxi in una camera d'albergo e per 75 sterline a notte si può dormire sul sedile posteriore del TX4 Londra, dove ci sono materasso, lenzuola, sveglia e persino un orso Paddington.

In molti tassisti, per le difficoltà che ci sono a lavorare durante le Olimpiadi di Londra 2012, hanno preferito lasciare la città fino a quando i giochi saranno finiti. Weekes, invece, offre un servizio ai turisti per evitare delle tariffe elevati. Durante la notte il taxi rimane nel vialetto di casa sua e se c’è bisogno di usare il bagno basta bussare alla sua porta. Un servizio niente male!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: