Ford F-150, il nuovo pick-up avrà il corpo in alluminio

Ford è al lavoro su una delle più grandi scommesse dei suoi 108 anni di storia: realizzare un pick-up con il corpo in gran parte in alluminio. Un'idea dovuta anche alle severe norme federali sul risparmio di carburante che iniziano ad avere delle ricadute sulle case automobilistiche. Non sarà una cosa semplice, Ford dovrà superare alcuni ostacoli, oltre a convincere gli acquirenti che l'alluminio è resistente come l'acciaio.

L'azienda statunitense spera che il passaggio al metallo più leggero riduca il peso dell'F-150 a circa 320 kg, il 15% in meno per quello che è il più popolare pick-up negli Stati Uniti. Una riduzione che permetterà montare dei motori più piccoli, che possano ulteriormente limitare il consumo di carburante.

Un cambiamento obbligato dalle leggi imposte dall’amministrazione Obama per il rispetto dell’ambiente. Per questo motivo tutte le case automobilistiche si stanno dando da fare investendo denaro sulle nuove tecnologie per soddisfare gli standard.

Usando alluminio Ford potrebbe mettersi in una posizione difficile rispetto GM e Chrysler. Si tratta infatti di un materiale più costoso rispetto all'acciaio e l'uso esteso potrebbe far aumentare i costi, ridurre i margini di profitto o allontanare clienti sensibili al prezzo. Senza tralasciare il fatto che l'alluminio è anche più difficile da lavorare, si graffia facilmente e bisogna stare attenti in ogni fase della lavorazione. La sua intriduzione richiede investimenti di centinaia di milioni di dollari in nuove attrezzature e l'uso di tecniche di auto-assemblaggio che rappresentano nuove sfide per gli stabilimenti. Una mossa rischiosa che i puristi potrebbero non accettare del tutto.

E la concorrenza cosa farà? General Motors ha previsto per quasi tutti i propri veicoli un sistema ibrido-elettrico che cattura l'energia quando rallenta e la usa per aumentare la potenza quando si accelera. Oltre a questo prevede di produrre due camion: uno per i clienti che necessitano di potenza e prestazioni e uno più piccolo che offrirà un chilometraggio migliore.

Chrysler invece vuole cercare di migliorare l'aerodinamica per ridurre i consumi, oltre ad avere un sistema che spegne il motore ai semafori e una sospensione che abbassa il camion sulla strada per ridurre il trascinamento. Altre case stanno progettando motori che spengono le luci di stop per risparmiare. Sono in tante però quelle che puntano sull'alluminio. Non a caso Novelis, leader mondiale in lamiera di alluminio laminato, ha triplicando la propria produzione.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: