Fiat Linea, la Punto con la coda...

Fiat Linea

E' prassi ormai di quasi tutti i costruttori automobilistici, in alcuni casi da lungo tempo, realizzare "derivate" a tre volumi ai propri modelli. E' arrivato ora il momento della Grande Punto, che avevamo già mostrato con pesanti camuffature, e che verrà ufficialmente presentata al Salone dell'Automobile di Istanbul (2-12 novembre 2006).

Realizzata dalla Tofas, joint-venture tra Fiat Auto e Koç Holding, nello stabilimento di Bursa in Turchia, dove vengono prodotti diversi altri modelli Fiat, la nuova vettura si chiama Fiat Linea, forse a sottolinearne l'andamento slanciato, o lo "stile italiano". Disegnata dal Centro Stile Fiat, guidato da Frank Stephenson (il "creatore" della Mini), ma sulla base della Punto di Giugiaro, la nuova vettura ha dimensioni importanti (4,56 m di lunghezza, 1,73 m di larghezza, 1,5 m di altezza e 2,6 m di passo) e, ovviamente, notevole abitabilità e grande bagagliaio (500 litri).

Ci saranno allestimenti e contenuti propri di un'auto di categoria superiore - come i dispositivi infotelematici, un "ricco equipaggiamento dedicato alla protezione del guidatore e dei passeggeri" e "una gamma articolata di propulsori a benzina e diesel, abbinati a cambi manuali e automatici": non si dice altro, anche se probabilmente molto sarà in comune con la Grande Punto. Sarà commercializzata in alcuni Paesi europei ed extraeuropei a partire dalla seconda metà del 2007; quindi "la vettura sarà realizzata anche in altri Paesi" (India? Cina?). Competerà, dunque, in quesi Paesi nei quali le tre volumi medio-piccole sono molto apprezzate; chissà, però, se prima o poi arriverà anche in Italia... che ne pensate?

  • shares
  • Mail
283 commenti Aggiorna
Ordina: