Nissan Micra: il design della nuova generazione sarà più brioso

Nissan Micra 1.2 DIG-S: la nostra prova su strada

Riconoscere uno sbaglio significa ripartire col piede giusto. Shiro Nakamura, boss del design Nissan, ammette che l’ultima edizione della Micra non sta avendo un impatto commerciale brillante in Europa: “Stiamo già lavorando sulla nuova generazione; con quella attuale abbiamo sbandato, ma ci prepariamo a controsterzare nella giusta direzione”.

Fra le cause principali del mancato successo di Micra c’è sicuramente il suo design leggermente "sottotono": la scelta di commercializzare nel Vecchio Continente un veicolo progettato per soddisfare la domande globale non si è rivelata vincente. E’ per questo che la nuova Micra avrà uno stile più fresco, sostanzioso ed agile. Qualità che daranno una nuova immagine al modello, unite tuttavia alle caratteristiche di spaziosità che contraddistinguono la versione attuale.

Una sfida importante per Nakamura e per i tecnici Nissan. Se non altro Qashqai e Juke sembrano essere i due punti cardinali di riferimento in questo processo di rinnovamento del linguaggio stilistico del colosso nipponico. Quest’ultimo punta anche a diversificare ogni modello, conferendo a ciascuno una precisa personalità: “un punto di forza nella politica commerciale – ammette Nakamura – ma anche una sfida con la "S" maiuscola”.

Nissan Micra DIG-S
Nissan Micra DIG-S
Nissan Micra DIG-S
Nissan Micra DIG-S

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: