Aston Martin: arrivano i motori V8 Lexus?

Aston Martin presenta la nuova V12 Vantage Roadster

Aston Martin è alla ricerca di nuovi motori: dopo le prime indiscrezioni sulle future politiche di downsizing, sembra che il costruttore inglese stia guardando con interesse ai propulsori V8 di derivazione Toyota/Lexus. Aston Martin potrebbe, in questo senso, anche essere interessata al famelico V10 della LFA, un capolavoro della tecnica che troverebbe benissimo posto nel cofano delle supercar inglesi track-oriented.

I contatti fra le 2 aziende per un eventuale scambio, sono già aperti da qualche tempo: da quando il colosso giapponese fornisce ad Aston la sua iQ, base costruttiva della Cignet. Ultimo, ma non meno importante, l’affiatamento che ci sarebbe fra il CEO della factory inglese, Ulrich Bez e quello Toyota, Akio Toyoda: la rispettiva passione per il mondo delle corse e per le auto ad alte prestazioni, potrebbe essere una leva importante in questo promettente “travaso motoristico”.

Aston Martin V12 Vantage Roadster
Aston Martin V12 Vantage Roadster
Aston Martin V12 Vantage Roadster
Aston Martin V12 Vantage Roadster

Via | MotorAuthority

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: