Paghi subito la multa? Lo Stato ti fa lo sconto: la norma potrebbe passare entro agosto

Prendi una multa e la paghi subito col bancomat? Lo Stato te la sconta del 10-20%. Si tratta di una proposta bipartisan, come spiega il capogruppo del Pd in commissione Trasporti alla Camera, Michele Meta, che prevede la definizione di un “taglio alla multa” compreso tra il 10 e il 20% dell’importo per chi si affretta a saldarla; una norma che potrebbe figurare nella nuova riforma del codice della strada già entro agosto.

Il presidente della commissione Mario Valducci (Pdl) ha invece chiarificato che nel nostro Paese, su 100 multe fatte, quelle realmente incassate sono 20 con annesse le spese per incassarle; un dispendio di risorse molto elevato quindi. Quello dello sconto potrebbe essere un buon incentivo per chi commette un’infrazione ad affrettarsi nel pagamento, garantendo ai Comuni e allo Stato un incasso più rapido.

Ogni anno dalle multe arrivano ben 2 miliardi che costituiscono, di fatto, un’entrata importante per l’Erario che verrebbe, con questa normativa, ulteriormente tutelata. Ma anche il cittadino “puntuale” potrebbe trarne indubbio beneficio risparmiando qualche euro. Secondo noi si tratta di una proposta intelligente e che stimola “concretamente” i trasgressori a liberarsi del debito con lo Stato nel più breve tempo possibile, con vantaggi per entrambe le parti. Una norma che se, come speriamo, entrasse in vigore, potrebbe essere estesa con successo anche ad altre tipologie di multe e pene pecuniarie.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: