Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!

Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!

Mini presenta la nuova Clubvan, pensata per soddisfare le esigenze di trasporto nell’impiego professionale, prima del brand ad essere omologata come veicolo commerciale e, come sottolinea orgogliosamente il brand anglo-tedesco, “l’unico modello premium su scala mondiale nel segmento dei furgoni compatti”. Si tratta di un mezzo che era stato praticamente svelato a Ginevra in versione concept. Sviluppata sulla base della Clubman di cui riprende le dimensioni esterne (lunghezza di 3.961 millimetri, larghezza di 1.683, altezza di 1.426 ed un passo di 2.547 millimetri), l’auto presenta due posti e cinque porte. Il piano di carico chiuso si estende dalla della coda fino ai sedili del conducente e del passeggero. L’accesso a quanto vi è stipato avviene tramite un portellone posteriore a due ante e dalla “Clubdoor” inserita al lato destro del veicolo. Generosa la capacità di carico con un bagagliaio da 860 litri. Lo spazio disponibile per il trasporto di merce misura una lunghezza di 115 centimetri; nel punto più stretto, direttamente dietro l’apertura delle porte posteriori, la larghezza è di 102 centimetri. Il carico massimo è di 500 chilogrammi.

La configurazione a due posti, la rete di separazione fissa che divide il vano di carico dall’abitacolo e i cristalli laterali posteriori fissi e coperti permettono di classificare la MINI Clubvan a livello fiscale come veicolo commerciale da trasporto: all’interno la superficie vetrata posteriore è stata inoltre rinforzati con uno strato di policarbonato. In combinazione con i cristalli laterali oscurati delle porte posteriori, il bagaglio è così protetto da sguardi indesiderati. Il piano liscio del vano di carico ed i pannelli laterali interni sono rivestiti in moquette e completo di prese di corrente a 12V. Il cielo del tetto di tutti degli interni è in color antracite. Sei anelli di fissaggio inseriti lungo i bordi del vano di carico offrono la possibilità di bloccare oggetti di lunghezza, altezza e larghezza differenti, così da escluderne il movimento durante il viaggio.

Numerosi interventi della tecnologia MINIMALISM, come la funzione Automatic Start/Stop, l’indicatore del punto ottimale di cambiata, la Brake Energy Regeneration e gruppi secondari controllati in base al fabbisogno effettivo limitano i consumi di carburante. Alla base dell’offerta si pone la One Clubvan spinta da un motore da 1.600 cm3 con 98 CV di potenza massima: accelera da 0 a 100 km/h in 11,1 secondi e tocca una velocità massima di 185 km/h. Il consumo combinato di carburante è di 5,5 litri per 100 chilometri, con emissioni di CO2 di 129 grammi per chilometro.
Più potente la Cooper Clubvan con 122 CV di potenza massima. Questa variante di modello impiega 9,8 secondi per l’accelerazione da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 201 km/h. Anche il consumo medio di carburante e il valore di CO2 della MINI Cooper Clubvan sono rispettivamente di 5,5 litri per 100 chilometri e di 129 grammi per chilometro. Per chi bada ai consumi c’è la Cooper D Clubvan con motore quattro cilindri turbodiesel capace di 112 CV. Il valore di accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi e la velocità massima di 197 km/h non intaccano le performance di consumo: nel ciclo di prova esso è pari a 3,9 litri per 100 chilometri con un valore di CO2 di 103 grammi per chilometro. In alternativa al cambio manuale a sei rapporti, montato di serie in tutte le varianti di modello, la MINI Cooper D Clubvan può essere ordinato anche con trasmissione automatica a sei rapporti.

Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!

Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Per la vernice esterna della MINI Clubvan vengono offerti quattro colori: Pepper White ed Ice Blue, così come British Racing Green metallizzato e Midnight Black metallizzato. Su tutta la gamma, il tetto, i cristalli laterali posteriori, i montanti C e le calotte degli specchietti retrovisori esterni sono nella tinta della carrozzeria. In alternativa ai cerchi in lega da 15 pollici, vengono offerti come optional cerchi in lega "Delta Spoke” nelle misure 15, 16 e 17 pollici.La MINI Clubvan è equipaggiata di serie con sedili neri rivestiti in stoffa Cosmos, interni neri e modanature interne nella variante Fine White Silver. Optional i sedili sportive neri rivestiti in pelle Ray, pelle Punch o pelle Lounge. Varia scelta anche per le modanature fra quelle opzionali e quelle Colour Lines e per i palati fini c’è la plancia portastrumenti in pelle. Fra le opzioni a richiesta non mancano luci allo xeno, sedi nere dei proiettori, Adaptive Light Control, climatizzazione automatica, Park Distance Control, specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti e un gancio da traino. In alternativa alla radio di serie MINI CD sono ordinabili la radio MINI Boost CD, la radio MINI Visual Boost o il navigatore satellitare integrato. Inizio delle consegne a partire dall’autunno 2012

Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!
Mini Clubvan: il furgone compatto premium è servito!

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: