35 euro al giorno per entrare a Londra con un SUV

London Congestion ChargeIn arrivo la stangata per i veicoli più inquinanti a Londra. Entro il 2009, chi vorrà entrare nella zona centrale di Londra dovrà pagare un supplemento di 25 £ (35 €) al giorno, se vorrà circolare nella zona di controllo della congestione con un veicolo appartenente alla Banda G, quella cui appartengono le auto con i livelli più alti di emissioni.

Il problema è che alla Banda G appartengono tutte le auto che emettono più di 225 g/km di anidride carbonica. La misura quindi non va a colpire le emissioni di particolati o di ossidi di azoto, ma solo quelle di gas serra.

Per fare un esempio, molte berline con cilindrata dai 2.5 litri in su a benzina sarebbe colpita da questa sovra-tassa.

Ad esempio, la A3 3.2 benzina e la Golf R32 appartegono alla Banda G (circa 250 g/km), mentre la BMW 730d non vi appartiene (216 g/km), così come molte versioni della BMW X3 sono escluse. Un esempio riguardante due auto con identico motore viene dal post sul mito dell'equivalenza berline-SUV: la ML 320 CDI sarebbe colpita dalla tassa (249 g/km), mentre la E 320 CDI SW ne rimarrebbe esente (220 g/km).

Non certo una misura perfettamente equa, dunque, visto che andrà a colpire in maniera sproporzionata i possessori di veicoli a benzina con qualche anno di età, ma almeno basata su un dato oggettivo e non su una tassonomia arbitraria di auto buone e cattive.

  • shares
  • Mail
106 commenti Aggiorna
Ordina: