997 Turbo S: come sarà?




Boxster, Cayman, 911 Carrera e Cayenne (e chissà se anche la Panamera...): tutte i modelli dell'attuale listino Porsche possiedono una preziosa lettera "S" tra le denominazioni di una particolare versione. Solo alla nuova 911 Turbo manca ancora questa sfavillante aggiunta, una sorta di epiteto che la eleva come versione "top".

Dato che, solitamente, le versioni "Turbo S" sono il canto del cigno della famiglia Turbo (lo è stato per quasi tutte), porsi l'interrogativo proprio ora è forse un po' prematuro (ma quando mai "noi" appassionati sappiamo accontentarci?).

Vero è che bisogna lasciare il tempo anche alle altre di avere il loro spazio: a settembre la 911 Targa, all'inizio dell'anno prossimo il restyling della Cayenne, tra un anno la GT2 e poi l'attesissima Panamera.

In mezzo ci sarebbe l'atteso modello studiato per partecipare a Le Mans e dal quale sarà derivata una ipotetica versione stradale (erede della Carrera GT? Della GT1?). Il fatto, poi, che sia atteso entro breve un "tuning" ufficiale per la 911 Turbo esclude che la Turbo S replichi quanto accaduto con la 996 (dove la Turbo S altro non era la 911 Turbo con il kit di potenziamento da 420 a 450 Cv). Evidentemente a Zuffenhausen hanno in mente qualcosa di molto più "appetitoso"...

Certo che, più ancora della Turbo S, sarebbe meraviglioso se ci facessero il grande regalo di dedicarci di nuovo una "Turbo Targa". Almeno al sottoscritto manca da ormai molti anni!

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: