Mercato italiano di giugno in calo, ma non Fiat...

PiazzaleCome da previsioni, il mercato italiano fa registrare in giugno un calo del 12,56% (206.794 le vetture immatricolate). Si rivelano corrette, così, le valutazioni sulla crescita "falsata" di maggio rispetto al 2005, quando il mercato era condizionato negativamente dallo sciopero delle bisarche, che invece a giugno marciarono regolarmente, permettendo l'immatricolazione di 236.486 auto...

Segnali positivi, però, per il mercato italiano nel primo semestre, che fa registrare una crescita del 7,86% rispetto al periodo corrispondente del 2005. Soddisfazione anche nel gruppo Fiat, che raggiunge quota 30,64% con tutti i marchi (nel 2005 era al 26,34%) e, in controtendenza con il mercato, cresce a giugno dell'1,7% (62.000 auto): molto bene Fiat, più o meno stabile Lancia (cresce della 0,1% rispetto a maggio, cala un poco rispetto al giugno 2005), in crescita Alfa Romeo, che nel primo semestre ha venduto oltre 41.000 vetture (+16,8%).

Tra le case estere è in testa Opel (15.579 auto), seguita da Ford (14.623) e Toyota-Lexus (14.446); in termini di quota percentuale, solo poche case sono in attivo rispetto a giugno 2005 (ad esempio Honda, +9.54%), mentre il calo più pesante è registrato da Skoda (-49,53%).

Nella top ten, è sempre la Fiat Punto la più venduta (19.222 vetture), seguita da Panda (14.195), Toyota Yaris (7.058), Ford Fiesta (6.153) e Ford Focus (6.090). Punto e Panda saldamente in testa anche nella classifica semestrale.

Mercato Giugno 2006

  • shares
  • Mail
96 commenti Aggiorna
Ordina: