BMW Zagato Roadster

BMW Zagato Roadster

La BMW Zagato Coupè, originale concept car esposta al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2012, è riuscita a catturare l'attenzione di molti oltre a dividere la folla in due nette fazioni: gli ammiratori e i denigratori. Theophilus Chin, che non sappiamo da che parte si sia schierato, ha realizzato degli interessanti render su un'ipotetica versione roadster. La vettura presenta delle linee più dolci e meno grintose rispetto alla coupè.

L'elemento estetico che più differisce da quest'ultima è rappresentato dall'assenza delle lettere “z” presenti all’interno del doppio rene. Su entrambe le vetture appaiono invece identici i cerchi in lega da 19 pollici e l'originale vernice Rosso Brillante che caratterizza la carrozzeria. Questa tonalità, dotata di un effetto cangiante, restituisce differenti sfumature. Zagato ha spiegato che l'effetto è stato realizzato stendendo la tinta di fondo – composta da uno strato nero e da un argento metallizzato – e poi applicando sei mani di rosso, a cui seguono altre due mani di vernice trasparente

Vi ricordiamo infine che la BMW Zagato Coupè è considerata un “Vmax concept”, ossia un prototipo già studiato in vista di un’eventuale omologazione. Questo elemento definisce le caratteristiche di una sportiva figlia di un approccio di sviluppo realistico, che si traduce nella presenza dei requisiti legali validi in tutto il mondo.

BMW Zagato Roadster
BMW Zagato Roadster
BMW Zagato Roadster

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: