Chrysler: le nuove 200 e 300 saranno più aerodinamiche

Chrysler 200

L'aerodinamica rappresenta un elemento sempre più sostanziale al momento di progettare un’automobile. Per questo motivo le future Chrysler 200 e 300 avranno una carrozzeria più affusolata e curata, i cui tratti saranno figli di un’efficace ricerca aerodinamica. Lo ha precisato Ralph Gilles, designer ed attuale amministratore delegato SRT, secondo cui il team di stilisti trascorrerà in galleria del vento un totale di 200/300 ore; il monte ore dedicato fino agli anni scorsi verrà dunque raddoppiato o addirittura triplicato. Chrysler si preoccuperà inoltre di assumere tecnici ed ingegneri specializzati in fluidodinamica, così da aumentare l’efficacia degli interventi.

Gilles ha poi citato l’Audi A7 e la Toyota Avalon quali berline dallo stile aerodinamico e particolarmente curato, elogiando quei dettagli che permettono di incidere sul fluire dell’aria. Il gruppo statunitense modificherà la gestione del suo centro stile, ora composto da due sezioni ed in futuro caratterizzato da una più spiccato sostegno reciproco.

Via | AutomotiveNews

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: