I prossimi cinque anni di Lotus: Esprit e una berlina ?

Lotus EspritAutocar pubblica una intervista con l'AD Lotus Mike Kimberley, dove si parla dei programmi per i prossimi cinque anni del costruttore Britannico/Malese.

L'obiettivo di Lotus è di raddoppiare la produzione da 4.000 a 8.000 auto/anno, espandendo la gamma Elise (primo esempio la Elise S) e quella della Europa (dopo la S vedremo la R con la versione da 240 cv del 2.0 litri Opel ?).

Alla fine del 2007 verrà poi presentata al pubblico la nuova Esprit: coupè biposto a motore centrale, con un motore V8 BMW e "un nuovo tipo di telaio in alluminio estruso".

Una domanda interessante è: quale sarà il V8 BMW ? L'attuale 4,8 litri da 367 cavalli (o una sua prossima evoluzione), oppure il 4.0 litri da oltre 400 cv della prossima M3 ?

E' in fase di studio, invece, un progetto tipo la Lotus Omega degli anni '90, l'unica versione "sexy" della vecchia segmento E Opel, con il suo motore 6 cilindri in linea biturbo da 3,6 litri di cilindrata, che erogava 367 cavalli e disponeva di una coppia massima di 577 Nm. Le prestazioni erano notevolissime per un berlinone dell'epoca: 287 km/h e 5,2 secondi per accelerare da 0-96 km/h. Ovviamente, noi speriamo che si faccia. Resta da chiedersi: su quale fortunata berlina Lotus dovrebbe agitare la sua baccheta magica ?

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: