Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7: gusto wasabi, ma non per l' Italia

Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7

Renault toglie i veli alla Twingo R.S. Red Bull Racing RB7, ultimo tributo della casa francese al mondo del motorsport e delle elevate prestazioni, nonché alla Scuderia vincitrice del titolo di Formula 1 del 2011. Questa limitata versione della piccola francese è spinta dal 4 cilindri benzina 1.6 da 133 CV a 6.750 rpm e 160 Nm di coppia motrice a 4.400 e si accontenta di 6.5 litri per percorrere 100 km, emettendo mediamente 150 g/Km di CO2.

Questa pepatissima Twingo è inoltre dotata del telaio “Cup”, vale a dire di un assetto ribassato di altri 4 mm rispetto al telaio “Sport” dedicato alla Twingo più sportiva attualmente a listino. Rispetto a quest’ultima, anche molle ed ammortizzatori sono più rigidi del 10%, per garantire un miglior controllo dell’auto. All’interno non mancano cuciture gialle a contrasto e modanature in nero lucido ed ulteriori inserti identificativi del modello.

A richiesta è disponibile anche un monitor capace di riportare i dati telemetrici relativi alle performance. Decisamente personale l’estetica: la piccola transalpina gode infatti del riuscito mix cromatico dato dal contrasto fra la carrozzeria in tinta nera perlata ed i particolari in “Sirius Yellow”. Fra questi la superficie aerodinamica incassata nel fascione anteriore, le calotte degli specchietti retrovisori e l’aggressivo spoiler montato a livello del lunotto posteriore. Purtroppo, almeno per il momento, sembra che questa speciale Twingo non sarà commercializzata nel nostro Paese. In Francia invece le ordinazioni partiranno da settembre.

Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7
Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7
Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7
Renault Twingo R.S. Red Bull Racing RB7

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: