Carlsson CK55

Carlsson CK 55

Il popolo delle supervitaminizzate made in Germany si arricchisce di un nuovo fulmine su ruote, buono solo per una Autobhan tedesca a giudicare dalle prestazioni. L'autore dell'ultimo mega-tuning su una Mercedes è Carlsson, ennesimo testimone di come la meccanica di una Mercedes non tema gli interventi di un tuner tedesco, a volte più bislacco del Dr. Frankenstein. La nuova vittima dal cui esasperato interessamento è nata la CK55 è la Mercedes CLS, ma non nella versione più tranquilla...
L'azienda di Merzig, questa volta, l'ha fatta grossa: il punto di partenza è la CLS-55 AMG, sulla quale è stato impostato un nuovo percorso evolutivo della macchina: un tuning sul tuning, insomma! Il pacchetto "stile" comprende: cerchi da 20 pollici, surdimensionati ma decisamente minimalisti nel design (ricordano la Bugatti EB112), assetto ribassato di 30 mm con sospensioni C-tronic sviluppate da Carlsson e quattro scarichi gemellati in coda. E seguendo la filosofia, cara ai tedeschi, del "il design non vale niente senza meccanica", nuove sorprese giungono da sotto il cofano: profonde modifiche al propulsore 8 cilindri con compressore innalzano la potenza a 560 Cv (quasi 100 in più), mentre sono disponibili 810 Nm di coppia a 2.600 giri.

Così conciata la missilistica CK55 scatta da 0 a 100 in 4"5 e raggiunge i 314 km/h senza andare oltre (solo perché l'elettronica lo impedisce!).

Via | Emercedesbenz















  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: