Curiosità: l'obesità degli automobilisti statunitensi aumenta a dismisura le richieste di carburante

obesità

Il sito The Atlantic riprende ed attualizza gli esiti di uno studio condotto nel 2006, quando vennero studiate le correlazioni fra obesità e comportamenti alla guida. Da questa nuova indagine risulta che gli automobilisti statunitensi consumano fra i vari carburanti circa 1 miliardo di galloni (3.9 miliardi di litri) in più ogni anno rispetto a quanto non avvenisse nel 1960, quando le vetture erano in numero inferiore ed allo stesso tempo consumavano decisamente di più. Emerge inoltre che se ogni automobilista ingrassasse di 1 pound (454 grammi), la richiesta di carburante aumenterebbe di 39 milioni di galloni su basse annua.

I redattori del sito notano poi che 1 miliardo di galloni – al prezzo attuale della benzina – equivalgono ad una spesa supplementare di 3.87 miliardi di dollari. Suscitano poi impressione le statistiche di tipo medico/demografico, secondo cui in 21 stati una persona su 4 è obesa ed in altri 12 stati la proporzione diminuisce fino ad 1 su 3.

Foto | Pre Existing Condition Guide

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: