Honda: allo studio un sistema per prevenire le code


I tecnici Honda hanno sviluppato un sistema che dovrebbe prevenire le code basandosi sull'intensità di accelerazione e di decelerazione delle vetture che ci precedono. Ancora in fase larvale, l'Honda Congestion Prevention Technology verrà testato in anteprima a maggio sulle strade italiane ed indonesiane per saggiarne le funzionalità.

Il nuovo sistema del marchio giapponese permetterà alle auto di comunicare tra di loro e dirà al conducente come guidare per mantenere un'andatura adatta a non creare code. Da alcuni studi è infatti emerso che le code sono principalmente causate da frenate improvvise seguite da accelerazioni che, coinvolgendo nella frenata anche le vetture che seguono, diminuiscono lo spazio tra le auto, rallentando pian piano il traffico.

I terminali a bordo delle vetture calcolano tramite un sistema di cloud computing le condizioni del traffico, riportando poi alcuni segnali sul cruscotto, con colori diversi a seconda della condizione. I tecnici Honda hanno dichiarato che con questo sistema si aumenta la velocità di percorrenza dei tratti congestionati del 23%, con un risparmio di carburante dell'8%.

La Honda Accord Type S con motore 2.2 i-Dtec da 180 cavalli
Honda NSX Concept, CR-V European Prototype ed EV-STER - Salone di Ginevra 2012 Live
Honda NSX Concept, CR-V European Prototype ed EV-STER - Salone di Ginevra 2012 Live
Honda NSX Concept, CR-V European Prototype ed EV-STER - Salone di Ginevra 2012 Live

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: