La Ferrari Enzo sequestrata a Dubai non andrà all’asta

La Ferrari Enzo sequestrata a Dubai dovrà aspettare ancora molti mesi prima che se ne decidano le sorti


La Ferrari Enzo sequestrata dalla Polizia di Dubai non è stata messa all’asta e sarà lasciata ferma nel parcheggio delle forze dell’ordine dell’Emirato Arabo ancora per lungo tempo. La supercar è infatti collegata ad una indagine dell’Interpol ed è quindi da considerare come prova così come altre nove vetture sequestrate.

Oltre alla Ferrari Enzo, sull’assolato parcheggio sono presenti anche altre due Ferrari, due Porsche, una Corvette, una BMW e tre Mercedes, delle quali non si conoscono i modelli, ma che non verranno messe all’asta poichè coinvolte nelle indagini.

Il proprietario delle dieci autovetture è un inglese che non vive più a Dubai da tempo e che è attualmente sotto investigazione dell’Interpol per alcuni reati commessi in giro per il mondo. Ancora non si è a conoscenza dello stato delle indagini che potrebbero durare ancora molti mesi, lasciando così le auto esposte al sole ed alla sabbia di Dubai.

Ferrari: una Enzo abbandonata a Dubai
Ferrari: una Enzo abbandonata a Dubai
Ferrari: una Enzo abbandonata a Dubai
Ferrari: una Enzo abbandonata a Dubai
Via | Emirates 24|7

Ultime notizie su Super Car

Ultime notizie sulle supercar più belle: foto e video, commenti.

Tutto su Super Car →