Aci e Sicurauto premiano la sicurezza in frenata

Dopo un’analisi su 74 modelli di auto sono stati assegnati i “SicurAUTO Safebuy” 2011. Il progetto è frutto della collaborazione tra i nostri amici di Sicurauto.it ed ACI, che propongono un nuovo sistema di valutazione della sicurezza delle auto commercializzate in Italia: ai risultati dei crash test Euro NCAP vengono aggiunte durante la valutazione informazioni riguardanti: le dotazioni di bordo in grado di prevenire gli incidenti o attenuarne gli effetti (vivavoce Bluetooth, comandi al volante, limitatore di velocità, comandi vocali, sistemi di sicurezza avanzati, ecc.) nonché i rilevamenti delle prove tecniche di frenata a 100 km/h condotte nel Centro di Guida Sicura ACI-Sara di Vallelunga.

Tra le vetture esaminate, tutte rigorosamente in versione base, sono state così individuate quelle più sicure per ogni segmento, insignite con il premio “SicurAUTO Safebuy” 2011: Chevrolet Aveo tra le utilitarie (che è anche la più economica della sua categoria), Alfa Romeo Giulietta tra le berline compatte, Ford C-Max 7 tra le monovolume e Volvo V60 tra le berline medie. L’obiettivo del premio è quello di stimolare le Case automobilistiche ad offrire tutti dispositivi di sicurezza attiva e passiva sin dagli equipaggiamenti più economici, e di verificare l’efficacia degli impianti frenanti.

safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012

Protocollo di valutazione

safebuy 2012

La valutazione delle vetture ha puntato moltissimo sui contenuti di serie sin dal modello base in fatto di sicurezza attiva. Sono stati assegnati dei punteggi in base alla presenza di: SBR anteriori e posteriori, airbag lato passeggero disinseribile (in ottica seggiolino per bambini), attacchi ISOFIX anteriori e posteriori, dispositivi Bluetooth per il telefono cellulare, comandi radio al volante, comandi vocali, limitatori di velocità, sistemi avanzati, e così via.

I REQUISITI MINIMI

Per poter partecipare al Test le auto devo già possere alcuni requisiti di base tutti in favore della sicurezza, essere cioè in possesso delle 5 Stelle Euro NCAP nel biennio 2009/2011 (nuovo protocollo), essere equipaggiate con airbag per la testa ed ESC.

safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012

DISTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI

Prove Euro NCAP: i 300 punti percentuali conquistabili nelle tre categorie (adulti, bambini, pedoni) vengono sommati e divisi per 10, eventuali decimali vengono arrotondati
Per i sistemi SBR verranno valutati: 1 punto per i posti anteriori, i posti posteriori valgono 2 punti complessivamente Airbag del passeggero disinseribile: 1 punto
ISOFIX: 1 punto a fila (fronte/retro)
Vivavoce Bluetooth: 2 punti
Comandi vocali: 1 punto
Limitatore di velocità: 1 punto passivo/2 punti attivo
Comandi al volante: 1 punto
Ogni sistema di sicurezza avanzato (cruise adattivo, frenata automatica, fari adattivi...) verrà valutato 2 punti Il test di frenata può assegnare sino a 5 punti (il massimo punteggio viene assegnato con una frenata inferiore ai 40 metri). Eventuali differenze tra il modello base ed il modello testato, in termini di pneumatici e freni, sono state considerate e hanno comportato delle penalizzazioni nel punteggio finale.

safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012

Le auto del test

Chevrolet Aveo
La Chevrolet Aveo ha superato brillantemente i crash test Euro NCAP ottenendo 5 stelle. Inoltre la Aveo è equipaggiata sin dal modello base con 6 airbag, ESC, airbag lato passeggero disattivabile, sistema SBR per i posti anteriori e posteriori, attacchi ISOFIX per i seggiolini sui posti posteriori e limitatore di velocità. Grazie anche alla migliore prestazione della categoria nel test di frenata a 100 km/h pari a 41,5 metri, la Chevrolet Aveo è l’utilitaria più sicura sul mercato italiano.
Pneumatici primo equipaggiamento: Continental ContiPremiumContact2.

Alfa Romeo Giulietta
L’Alfa Romeo Giulietta si dimostra per il secondo anno consecutivo la berlina compatta più sicura disponibile sul mercato italiano. Oltre alla brillante prestazione nei crash test Euro NCAP, dove ottiene 5 stelle, l’auto è dotata di numerosi sistemi di sicurezza, tra i quali: 6 airbag, ESC, airbag lato passeggero disattivabile, ancoraggi ISOFIX sul sedile posteriore, sistema SBR per tutti i posti a sedere e il dispositivo DNA con Pre-Fill, che in modalità “All-Weather” migliora l’aderenza sui fondi a scarsa aderenza e, in modalità Dynamic, grazie al Pre-Fill, riduce i tempi di risposta dell’impianto frenante, consentendo una frenata migliore. Anche la prova di frenata a 100 km/h (in configurazione base, senza Pre-Fill) è stata ottima, fra le migliori della categoria con uno spazio d’arresto di 40,7 metri.
Pneumatici primo equipaggiamento: Bridgestone Potenza RE050A.

Volvo V60
La Volvo V60 supera con disinvoltura i crash test Euro NCAP, ottenendo il massimo punteggio di 5 stelle. L’auto ha anche un buon equipaggiamento di sicurezza che già dalla versione base comprende: 6 airbag, ESC, airbag lato passeggero disinseribile, sistema SBR per le cinture anteriori, limitatore di velocità, comandi radio al volante, frenata automatica City Safety e il sistema anti distrazione IDIS. Anche le prestazioni di frenata nella nostra prova a 100 km/h sono state brillanti, l’auto si ferma in soli 40,2 metri. Tutto ciò decreta la Volvo V60 la berlina media più sicura nel mercato italiano.
Pneumatici primo equipaggiamento: Continental ContiSportContact 3.

Ford C-Max 7
La Ford C-Max 7 ha ottenuto un punteggio di 5 stelle nei crash test Euro NCAP. La C-Max 7 è anche equipaggiata con i seguenti dispositivi di sicurezza: 6 airbag, ESC, ancoraggi ISOFIX sul sedile posteriore e sistema SBR per le cinture di tutte le tre file di sedili. La monovolume Ford ha ottenuto anche un buon punteggio nella prova di frenata a 100 km/h, con uno spazio di arresto di 41,2 metri. Grazie alle sue prestazioni nei crash test, nella prova di frenata e alle sue dotazioni di sicurezza la Ford C Max 7 è la monovolume più sicura sul mercato italiano.
Pneumatici primo equipaggiamento: Michelin Primacy HP.

safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012

Dettagli della prova


Le auto in pista sottoposte al testo sono state 15 che hanno effettuato il solo test di frenata, dopo le valutazioni sui punteggi statici e sulle dotazioni. Il team in collaborazione con ACI ha scelto di non diffondere classifiche e/o metraggi di tutte le auto, poiché l’obiettivo è quello di stimolare tutte le Case a fare sempre meglio. Per i rilevamenti sono state utilizzate attrezzatura RACELOGIK con GPS 100Hz (precisione +/- 2cm) installata e supervisionata dagli ingegneri di Remak Italia.

Per ogni auto sono state effettuate almeno 5 prove di frenata consecutive. Se i dati erano costanti allora non si effettuavano ulteriori frenate. Le frenate sono state realizzate da piloti con peso identico e pneumatici gonfiati secondo pressione costruttore, il tutto nello stesso punto della pista e con una temperatura della pista quasi costante tutto il giorno. L'orario delle prove è stato dalle 10.00 alle 16.00 per evitare variazioni di umidità.

safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012
safebuy 2012

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: