Chevrolet EN-V 2.0 Mobility Concept – Salone di Pechino 2012

General Motors ha presentato la Chevrolet EN-V 2.0 Mobility Concept durante il Salone di Pechino 2012

Al Salone di Pechino 2012 la Chevrolet ha svelato un prototipo interessante: la Chevrolet EN-V 2.0 Mobility Concept. Si tratta di una versione rivisitata e corretta della vettura vista all’Expo di Shanghai nel 2010. Rispetto alla concept car originale, realizzata in partnership con SAIC, la EN-V 2.0 aggiunge alcune funzioni richieste dai consumatori come il climatizzatore. Inoltre, la nuova versione è stata resa adatta alla guida in tutte le condizioni atmosferiche e stradali.

La vettura elettrica ricorda un po’ la Renault Twizy nella sua configurazione a due posti e punta molto sulla connettività. La sigla EN-V sta infatti per Electric Networked Vehicle e l’auto è studiata per offrire una soluzione di mobilità urbana in grado di risolvere la maggior parte dei problemi legati agli spostamenti quotidiani come traffico, parcheggio, inquinamento e costo del carburante.

General Motors potrebbe utilizzare questi prototipi per vari progetti di studio in Cina. «I nostri progettisti ed ingegneri – ha affermato Kevin Wale, presidente di GM China Group – stanno esplorando una serie di opzioni per trasformare la concept EN-V in una realtà. Questa macchina userà tecnologie come internet in mobilità, elettronica e telematica per cambiare l’ambiente dell’automotive ed assicurare un futuro sostenibile al nostro settore».

Chevrolet EN-V 2.0 Mobility Concept

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →