Fiat Viaggio - Salone di Pechino 2012

Fiat Viaggio

La tradizione Fiat nel segmento delle berline tre volumi da oggi annovera una nuova interprete. Al salone di Pechino (25 aprile-2 maggio) debutta la Viaggio, modello riservato al mercato cinese dove assumerà il nome Fei Xiang. Questa inedita vettura è stata disegnata a Torino presso il Centro Stile e vanta la maggior lunghezza (4.679 mm) e la maggior carreggiata del segmento, mentre la larghezza complessiva ammonta a 1.850 mm ed il passo a 2.708 mm. Il corpo vettura si caratterizza inoltre per la presenza di un montante C decisamente allungato, mentre l’abitacolo prevede un’impostazione centrata sul guidatore ed un'esclusiva “cornice flottante” che raccoglie il quadro strumenti. Il cruscotto presenta materiali morbidi al tocco ed è inserito in un abitacolo a due colori (bianco e beige). La plancia si caratterizza inoltre per lo schermo tattile da 8.4 pollici, disponibili per le versioni meglio equipaggiate.

La Fiat Viaggio verrà posizionata nel segmento C ed utilizza l’architettura denominata CUSW (Compact US Wide), a partire dalla quale trae origine anche la Dodge Dart ed evoluzione del pianale Compact sviluppato originariamente per l’Alfa Romeo Giulietta. Per questo motivo il Lingotto promette un "concetto dinamico e un comportamento di marcia/handling ottimale". La gamma motori sarà composta dai motori turbo T-Jet 1.4 da 120 e 150 CV, abbinati al cambio manuale a cinque rapporti o all’automatico doppia frizione a sei. Verrà prodotta da fine giugno nel sito di Changsha, nella provincia di Hunan.

Fiat presenterà al salone cinese anche la Freemont e le 500 by Gucci e 500C. Ricordiamo che il Lingotto stabilì oltre due anni fa una partnership con il marchio GAC, da cui è nata la società GAC Fiat. Al momento sono state aperte 91 concessionarie e 125 autosaloni in tutto il paese.

Fiat Viaggio
Fiat Viaggio
Fiat Viaggio
Fiat Viaggio

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: