Presentazione Citroën C1 DeeJay

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Piccola, agile e scattante: questi tre aggettivi riassumono perfettamente il carattere della Citroën C1. Con il restyling la sostanza non è cambiata, solo alcuni accorgimenti estetici hanno aggiornato l'aspetto della piccola citycar del marchio francese che abbiamo avuto l'occasione di provare nell'allestimento DeeJay.

Equipaggiata con il 3 cilindri da 1 litro a benzina, unico motore in gamma al momento, la C1 monta un cambio manuale a 5 rapporti, oppure un automatico con comandi al volante. La potenza è di 68 cavalli e l'auto in media percorre 100 km con 4.3 litri di benzina emettendo solo 99 grammi di CO2 ogni kilometro nella versione con cambio manuale.

L'allestimento DeeJay celebra i 30 anni della famosa emittente radiofonica ed offre di serie molti accessori come la radio CD/MP3 con 4 altoparlanti e software di spazializzazione del suono, specchietti con finitura Glitter Black e tappetini, battitacco e badge marchiati Radio Deejay.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Su strada


La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Il suo ambiente naturale è la città dove si districa in ogni condizione di traffico in maniera ottimale grazie alle sue dimensioni ed allo sterzo molto leggero, ma la C1 non disdegna l'autostrada e le strade a scorrimento veloce garantendo un buon comfort anche a velocità sostenuta. Ai semafori l'auto scatta rapidamente se si è soli ma soffre la scarsa potenza del propulsore quando si hanno due o più passeggeri, discorso diverso per le riprese durante la marcia con velocità superiori ai 60 km/h: spesso è necessario scalare marcia per poter accelerare in maniera decisa. Sulle strade extraurbane la C1 svolge il suo lavoro senza particolari problemi ed anche in autostrda si può viaggiare tranquillamente senza che il regime del motore sia troppo alto. Anche i rumori non sono eccessivi alle alte velocità, qualche fruscio ed il suono del motore ma nulla di più.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Lo sterzo risulta molto comodo nelle manovre in città: leggero e con un buon raggio di sterzata, permette di eseguire qualsiasi manovra senza difficoltà, dai parcheggi fino alle inversioni. Muoversi nel traffico è molto semplice, merito sia della facilità di sterzata, sia del piccolo ingombro dell'auto che si infila in ogni buco senza problemi. Lo sterzo di tipo elettrico si irrigidisce quando la velocità aumenta e diventa più diretto rendendo più facile il controllo dell'auto: purtroppo risulta un po' troppo demoltiplicato e non risulta molto preciso.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Cambio e frizione, come il resto dell'auto, sono ottimi per l'utilizzo cittadino. La frizione, molto permissiva, permette anche ai guidatori alle prime armi di gestire perfettamente l'auto, farla spegnere è veramente impegnativo. Il cambio risulta leggermente duro ma gli innesti sono abbastanza precisi ed anche la corsa non è eccessiva. La rapportatura del cambio permette di scattare alle basse velocità e di mantenere bassi regimi nelle marce più alte, consentendo così di ridurre i consumi nei tratti ad alta velocità. La prima e la seconda sono perfette per l'uso cittadino, spesso quando si è in coda basta lasciare la prima inserita ed usare solo quella, tenendo la seconda per quando il traffico si dirada.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Design e Interni


La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Il restyling della Citroën C1 ha apportato alcune modifiche estetiche alla vettura che si concentrano principalmente nella parte frontale. Le nuove luci diurne a led denotano il facelift del frontale abbinate ad una bocca centrale dal design rinnovato e da un inedita parte superiore del paraurti con incastonato il logo del Double Chevron. All'interno l'auto è rimasta invariata nella sua semplicità con la possibilità di scegliere nuovi rivestimenti per i sedili

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

All'interno dell'abitacolo lo spazio è sfruttato al massimo: le dimensioni dell'auto riducono l'abitabilità interna ma il design essenziale e minimalista permette di sfruttare appieno ogni centimetro della vettura. I sedili sono abbastanza comodi ma non presentano un design pensato per contenere il corpo in curva e, quando si percorrono tratti curvilinei ad alta velocità, si rimpiange un po' questa scelta costruttiva. Lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è abbastanza ristretto e starci in cinque non è una passeggiata, tuttavia l'auto è sfruttabile anche a pieno carico su brevi tragitti.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Unica pecca dell'interno, a parte qualche rifinitura che potrebbe essere più curata, è il climatizzatore: la ventola soffia forte ma la temperatura non scende di molto anche selezionando il valore minimo e con l'aria condizionata accesa e questo potrebbe essere un problema nelle calde giornate estive. Le regolazioni del clima sono molto semplici e spartane, due leve regolano l'indirizzamento dell'aria e la temperatura, mentre una ghiera viene utilizzata per regolare la potenza della ventola tra le quattro diverse velocità. Un tasto permette di inserire e di disinserire il compressore del climatizzatore, mentre un altro consente di sbrinare il lunotto posteriore.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

L'autoradio con lettore CD/MP3 è facile da utilizzare ed è dotata del Connecting Box al quale è possibile attaccare periferiche esterne tramite la presa Usb o Aux, oppure tramite il Bluetooth integrato. La qualità dell'audio è buona per il tipo di vettura e la fascia di prezzo, il suono non distorce neanche alla massima potenza ed il volume di ascolto è abbastanza alto per soddisfare anche i clienti più "casinisti". Tuttavia sarebbero stati utili dei comandi al volante, soprattutto perchè, quando si cambia canzone o si alza il volume, bisogna distogliere l'attenzione dalla strada in quanto i tasti non presentano nessuna indicazione tattile.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Comfort


La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Parlare di comfort su una citycar spesso risulta inutile ma in questo caso la piccola francese merita di essere descritta meglio. Le nuove regolazioni dell'assetto hanno reso l'auto più comoda su strada, le sconnessioni ed i tombini vengono assorbiti bene ma si sentono, mentre nella marcia su fondi regolari la guida è ottima. Sul pavé l'auto risulta un po' rigida ma sicuramente molto meno di alcune rivali dello stesso segmento. L'assetto non è quasi mai scomodo, a parte in situazioni limite nelle quali potrebbero faticare anche vetture di segmenti ben superiori.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Il motore 3 cilindri consuma poco ma trasferisce un po' troppe vibrazioni all'auto. Quando si è alla guida lo si nota poco, ma in decelerazione sotto i 2.000 giri le vibrazioni sono leggermente troppo marcate e, con il tempo, potrebbero stancare. L'isolamento acustico è abbastanza buono, i rumori esterni sono attutiti ma si sentono ed il suono del motore è presente ma non invade prepotentemente l'abitacolo come su altre auto. Una volta accesa la radio si è quasi isolati dai rumori dell'auto ma se si ha il climatizzatore al massimo è meglio mettere un bel cd ed alzare il volume.

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Pregi e Difetti


La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

Piace:
Prezzo
Facilità di utilizzo in città
Consumi

Non piace:
Climatizzatore
Vibrazioni

La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay
La nuova Citroën C1 nel suo allestimento dedicato ai 30 anni di Radio DeeJay

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: