Chevrolet Traverse facelift

Chevrolet Traverse facelift

La Chevrolet Traverse adotta il più recente motivo stilistico del “cravattino” e debutta quindi al salone di New York (6-15 aprile) con un frontale ridisegnato, simile ora a quanto già proposto dalla Malibu. Il crossover statunitense abbandona la precedente mascherina in favore di una soluzione aggiornata, non più bipartita ed accompagnata ora da listelli cromati trasversali. I designer Chevrolet hanno poi modificato il paraurti, il cofano motore, i gruppi ottici ed i fendinebbia, mentre al posteriore debutta un nuovo paraurti ed i fanali sono ispirati ai cosiddetti “sunglasses” che caratterizzano i gruppi ottici della Camaro.

L’abitacolo della nuova Chevrolet Traverse dispone di materiali più raffinati e gradevoli al tatto, oltre a finiture di maggior qualità, inserti in argento o cromati ed una consolle centrale dove può essere alloggiato il sistema d’intrattenimento MyLink con schermo tattile da 6.5 pollici. Il crossover statunitense vanta inoltre sette sedili su tre file ed è la prima vettura al mondo ad offrire l’airbag centrale, ovvero un cuscino annegato nel supporto laterale destro del sedile lato guida: protegge chi è al volante nel caso di un impatto contro il passeggero.

Nessuna modifica al V6 3.6, proposto in due varianti a seconda dell’impianto di scarico: con terminale singolo eroga 285 CV e 366 Nm, mentre con terminale sdoppiato la potenza aumenta fino a 292 CV e la coppia motrice resta invariata. Chevrolet ha infine apportato alcune modifiche alla trasmissione automatic a sei rapporti ed alle sospensioni. Optional la trazione integrale.

Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift

Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift
Chevrolet Traverse facelift

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: