Caterham CSR 260: ora anche Superlight

Caterham CSR260 Superlight


Anthony Colin Bruce Chapman, classe 1928, inglese come il Big Ben, aveva capito che per rendere le auto da corsa più veloci era fondamentalmente inutile aumentare la potenza quanto cercare di eliminare più peso possibile: in questo modo, l'intera macchina risultava più leggera, più agile e, quindi, anche senza punte velocistiche da primato, poteva contare su caratteristiche dinamiche superiori.

Fu su questo principio che Chapman produsse la prima Lotus nel 1948 sulla base di una Austin Seven del 1930. Più tardi, nel 1955, fondò la Lotus Cars Ltd dando origine a un numero enorme di successi sportivi grazie alle sue "vetturette", tanto piccole quanto indiavolate.

Uno delle auto più riuscite fu la Seven, prodotta dal 1957 al 1973, anno in cui le Seven cambiarono costruttore e furono prodotte su licenza da Caterham; e fino a oggi la filosofia costruttiva non è mai cambiata! Lo dimostra l'ultima nata della produzione, la CSR260 Superlight.

Le regole sono chiare, semplici, limpide: massima leggerezza, nessun comfort, massimo piacere di guida grazie a prestazioni degne di una supercar! E il gioco è fatto: basata sulla CSR260, la Superlight è riuscita a perdere ulteriori 25 kg (manca anche il parabrezza!).

Spinta da un motore Ford da 2,3 litri ha un peso/potenza di 480 Cv/ton. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e sfiora i 215 orari ma il lato migliore lo esprime nella guidabilità: "devastante" a livello di monoposto! Un chiaro sberleffo alle "sportivone" di oggi, acquistate, forse, un po' troppo per il loro prestigio che non per le loro caratteristiche sportive.

Le quali, inevitabilmente, finiscono per soccombere di fronte alle esigenze di comfort che un "guidatore medio" richiede, condannandole a una stazza disonorevole.

E ti saluto emozioni di guida. Per chi volesse, al contrario, assaporare la genuinità di un'automobile sportiva, con tutti i piccoli sacrifici del caso, una Caterham è certamente il miglior giocattolo da acquistare. Solo... non si può certo dire che sia l'auto ideale per una moglie che deve andare a fare la spesa o accompagnare il figlio a scuola, figuriamoci con la pioggia o il freddo.

Caterham CSR260 Superlight

Caterham CSR260 Superlight

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: