In vendita il wireframe originale della Ferrari 250 GTO

Una casa d'aste francese metterà all'incanto uno fra i due reticolati costruiti da Scaglietti. La valutazione? Potrebbe raggiungere i 150.000 euro.

Il wireframe originale della Ferrari 250 GTO

Sabato 21 marzo finirà all’asta un accessorio di complemento che i proprietari della Ferrari 250 GTO non vorranno certo lasciarsi sfuggire: è il wireframe originale creato e poi utilizzato dalla carrozzeria Scaglietti, base necessaria per dare origine allo straordinario corpo vettura in alluminio di quella che ad oggi è l’automobile più cara mai pagata.

Il reticolato dovrebbe strappare una valutazione compresa fra 100.000 e 150.000 euro. Venne acquistato nel 1980 ed apparteneva a Ferrari, che possiede tutt’ora l’unico altro esemplare: questo si trova esposto presso il museo di Maranello.

Il pezzo è ora nella disponibilità di un privato e verrà messo all’incanto dalla casa d’aste Aguttes, nel corso di un evento organizzato a Lione. La carrozzeria Scaglietti venne fondata nel 1951 ed ha progettato il corpo vettura di alcune Ferrari fra le più desiderabili e riuscite, come le 500 Testa Rossa, 250 California, 365 GTB/4 Daytona e 206 Dino.

Il wireframe originale della Ferrari 250 GTO

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: