Audi Q7 e-tron 3.0 TDI quattro: video, foto ed informazioni

Il SUV tedesco abbina un motore elettrico al 3.0 TDI. I consumi dichiarati sono notevoli (1,7 l/100 km), a fronte di prestazioni comunque validissime: per lo 0-100 km/h bastano 6 secondi.

Dalla primavera 2016 arriverà nelle concessionarie l’Audi Q7 e-tron quattro, versione a basso impatto ambientale ed equipaggiata con la nuova piattaforma ibrida plug-in, destinata in futuro ad altre vetture del gruppo Volkswagen. La casa dei Quattro Anelli pone l’accento sull’abbinamento fra il motore a gasolio 6L e la trazione integrale quattro, componenti mai utilizzati insieme su una piattaforma plug-in. Il 3.0 TDI è qui presente in versione da 258 CV/600 Nm e si trova abbinato ad un motore elettrico da ulteriori 127 CV/350 Nm, che riceve energia da un pacco batterie agli ioni di litio.

Audi Q7 e-tron 3.0 TDI quattro

Quest’ultimo è composto da 168 moduli, posizionati sotto il piano di carico e ricaricabili in 2,5 ore da un impianto ad alte prestazioni. Il cambio è automatico ad otto rapporti, mentre la trazione prevede il classico schema quattro. Il SUV accelera da 0 a 100 km/h in 6 secondi e raggiunge la velocità massima di 225 km/h. Ancor più notevoli sono i consumi, sorprendenti quanto relativi ad una vettura lunga comunque 5,05 metri: la Q7 e-tron 3.0 TDI quattro si accontenta di appena 1,7 l/100 km, percorre fino a 56 chilometri in modalità EV e diffonde nell'aria meno di 50 g/km di CO2. L’autonomia complessiva si attesta a 1.410 chilometri. Il conducente può selezionare una delle quattro modalità di guida e privilegiare così l’efficienza energetica oppure la ricerca delle prestazioni.

Audi Q7 e-tron 3.0 TDI quattro

Il SUV si accende in modalità elettrica, ma per attivare il motore termico è sufficiente esercitare una pressione sul pedale destro: deve essere sufficiente a vincere la resistenza di un sensore. L’impianto multimediale MMI integra un navigatore satellitare di tipo intelligente, che rileva l’eventuale presenza di traffico e mette in funzione la modalità di guida più opportuna. Il sistema mette informa con largo anticipo sull’eventuale presenza di curve, rotonde e incroci, avvisando il conducente che in quel tratto di strada è possibile sollevare il piede dall’acceleratore ed attivare così la funzione coasting. A livello estetico prevede cerchi in lega dal design aerodinamico (ampi 19 pollici), l’estrattore posteriore ed un paraurti anteriore di nuova fattura. Il coefficiente Cx ammonta a 0.34.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: