Una raccolta fondi per il go kart in legno a basso costo

Un'azienda statunitense vuole mettere in commercio un go kart in legno di betulla. Sta cercando 36.000 dollari entro la fine di marzo.

wood_made_go_kart

Già 27 persone hanno sottoscritto la raccolta fondi organizzata per mandare in produzione il PlyFly Go-Kart, go kart con motore da 3 o 5 CV e realizzato completamente in legno. La brillante idea è venuta alla Flatworks Wooden Kit Company, di Rhode Island (Stati Uniti), che vuole ottenere 36.000 dollari entro il 31 marzo per consegnare un primo lotto di esemplari. Il kart è venduto in scatola di montaggio.

Nei tre imballi si trovano lo sterzo (a cremagliera), il disco freno, il sedile regolabile, un supporto per lo smartphone e la bandierina di sicurezza, oltre al telaio ed ai pneumatici. Questi non sono tradizionali, ma riempiti di schiuma. L’acquirente può scegliere due motori: l’unità da 3 CV assicura una velocità di circa 25 km/h ed un’autonomia di 1 ora, mentre l’unità da 5 CV permette al kart di sfiorare i 40 km/h e di viaggiare per massimo 2 ore e mezza. Il peso oscilla fra i 56 ed i 61 chili.

Il legno è stato scelto in quanto più facilmente lavorabile e personalizzabile del metallo. I ragazzi della Flatworks Wooden Kit Company hanno optato per la betulla del baltico, considera ottima per resistenza ed aspetto. Ne hanno finora costruiti 8 esemplari, 2 dei quali utilizzati solo per valutare l’affidabilità del processo costruttivo. Il kart da 3 CV è oggi in vendita a partire da 745 dollari (660 euro). Nel momento in cui scriviamo sono già stati raccolti 10.129 dollari.

  • shares
  • Mail