Abarth al Salone internazionale di Ginevra 2015

Lo Scorpione si arricchisce con la nuova 695 Competizione con propulsore da 180 cavalli, mentre la 'Biposto' è pronta per le prime consegne. Novità anche nel mondo racing, con l'ingresso in Germania

Abarth al Salone di Ginevra 2015

Salone di Ginevra 2015 - Che il 2014 sia stato un anno positivo per Abarth lo dichiarano i numeri: 6989 Abarth 500 vendute in EMEA, ed un incremento percentuale pari al 12,2% rispetto a quanto fatto nel 2013. I numeri da soli non spiegano però la passione per il marchio dello Scorpione, che punta ad ampliare la propria gamma, puntando a presentarla in occasione del Salone di Ginevra.

Ecco dunque nuovi allestimenti per performance e dotazione tecnologica per la piccola 500. Si parte dai 140 cavalli della versione Custom, passando per i 160 cavalli della versione Turismo, arrivando poi ai 180 cavalli della Competizione. Infine, non poteva mancare la versione performante allo stato puro, con la 695 Biposto da 190 cavalli, abbinati ad un peso a secco di 997 Kg, con un rapporto peso/potenza pari a 5,2 kg/Cv.

Versioni che rappresentano le anime fondamentali, basilari di Abarh, in special modo la Competizione e la Turismo.
In altre parole, per il 2015 Abarth punta forte ad un line-up completo, cercando di offrire un pacchetto quanto più completo per gli appassionati dello Scorpione. D'altro canto, a disposizione vi sono quattro motorizzazioni da 140 a 190 cavalli, 3 diverse trasmissioni - manuale, sequenziale robotizzato e ad innesti frontali 'dog ring'- oltre a due configurazioni di carrozzeria, berlina e convertibile.

Abarth ovviamente, significa anche personalizzazione, tuning, e non a caso, proprio al Salone di Ginevra, si potranno mirare sezioni dedicate ai kit e agli accessori realizzati proprio da Abarth, per arricchire l'offerta.
Andando più nel dettaglio, ecco cinque kit di potenziamento del motore, tre per l'elaborazione del sistema frenante e delle sospensioni, oltre a kit estetici ed un numero sempre crescente di accessori, presenti anche sul sito e-commerce ufficiale Abarth (www.abarthstore.com). Non poteva mancare ovviamente una parte dedicata agli scarichi sportivi, summa iniziale del lavoro di Carlo Abarth.

Ultime parole per quanto riguarda l'attività Racing. A Ginevra verrà mostrato quanto svolto durante la prima edizione del campionato italiano di Formula 4, dove la Abarth ha fornito i motori. Per il 2015, l'azienda amplierà i suoi orizzonti anche nel competitivo campionato tedesco, con il proprio propulsore 1.4 T-Jet da 160 cavalli ed una coppia pari a 140 Nm, lo stesso esemplare presente nella 500 Abarth Assetto Corse e nella Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione.

  • shares
  • Mail