Kia Sportspace: anteprima al Salone di Ginevra 2015 Live

Il prototipo è stato disegnato in Europa e dovrebbe anticipare l'aspetto della futura Optima

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:30:"Kia Sportspace: nuove immagini";i:3;s:65:"La Kia Sportspace concept anticipa la Optima di nuova generazione";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:1885:" Guarda la fotogallery della Kia Sportspace al Salone di Ginevra 2015 Live

Salone di Ginevra 2015 - La mattina di martedì segnerà l’apertura ufficiale del Salone di Ginevra 2015 per la stampa (5-15 marzo apertura al pubblico), ma c’è stata qualche anteprima nella serata di lunedì, come quella proposta da Kia, con la presentazione della Sportspace concept. Si tratta della nuova segmento D della casa coreana e dovrebbe anticipare la futura Optima, attesa l’anno prossimo nella versione di serie, probabilmente anche in versione berlina.

Caratterizzata dalla vernice rossa Ignition Red della carrozzeria, la vettura coreana presenta un aspetto piuttosto sportivo, con fiancate massicce ed un montante D spostato di qualche centimetro più avanti, rispetto alle consuete station wagon da carico. Tra le ulteriori caratteristiche a livello estetico, troviamo la griglia anteriore Tiger Nose, i cerchi in lega da 20 pollici e l’impianto di scarico a due uscite.

Entrando all’interno dell’abitacolo, troviamo una combinazione tra pelle e materiali tecnici, come fibra di carbonio e l’alluminio anodizzato. La plancia prevede l’ampio monitor centrale del sistema multimediale al centro, mentre il quadro strumenti è digitale, come lo specchietto retrovisore, dove si possono vedere le immagini della telecamera posteriore. La Kia Sportspace è spinta dal motore quattro cilindri 2.0 benzina turbo iniezione diretta da 250 cavalli.

";i:2;s:2740:"

Kia Sportspace: nuove immagini

Kia Sportspace concept 2015

La Kia Sportspace non va considerata una semplice giardinetta. Dobbiamo valutarla in quanto modello d’impronta sportiveggiante, piuttosto basso, con fiancate massicce ed una vetratura ridotta al minimo indispensabile. Prendiamo ad esempio il terzo vetro laterale. Quest’ultimo si rivela più compatto e meno allungato, in ragione di un montante D spostato qualche centimetro più avanti rispetto a dove si trova sulle wagon da carico. Tale soluzione è stata pensata da Gregory Guillaume per diminuire l’impatto visivo del volume posteriore quando l’auto è osservata di lato.

Kia Sportspace concept 2015

Il responsabile del centro stile Kia in Europa ha poi messo l’accento sulle griglia anteriore Tiger Nose, calottata da un modulo in plexiglass. Il pannello ruota all’evenienza ed assicura un più consistente flusso d’aria al motore. La caratterizzazione prevede cerchi in lega da 20 pollici, elementi in fibra di carbonio (fra cui l’estrattore posteriore) e l’impianto di scarico a due uscite, simili ai fanali posteriori. La vernice si chiama Ignition Red. L’abitacolo ospita quattro passeggeri e combina la pelle a materiali tecnici, come la fibra di carbonio e l’alluminio anodizzato. Al centro della plancia si trova l’ampio monitor del sistema multimediale, comandabile attraverso una rotella (anch’essa in alluminio) e studiato per offrire la visualizzazione split screen.

Kia Sportspace concept 2015

Il quadro strumenti è digitale e digitale è anche lo specchietto retrovisore, che proietta le immagini raccolte dalla telecamera posteriore. La Kia Sportspace non fa della capacità di carico una virtù primaria, ma nel suo vano bagagli è comunque possibile stivare un paio di sci. Sul pavimento del bagagliaio si trovano 28 sfere, utili per muovere il carico più facilmente e con minor sforzo. L’auto misura 4.855 mm in lunghezza e vanta un passo di 2,840 mm, è larga 1,870 mm ed alta 1,425 mm. Monta un quattro cilindri benzina da 2.0 litri, appartenente alla famiglia T-GDI e quindi dotato di turbo ed iniezione diretta. Produce 250 CV e scarica la coppia sulle ruote anteriore. L’auto verrà esposta al salone di Ginevra (3-15 marzo) e sembra anticipare la Optima di nuova generazione.

";i:3;s:1568:"

La Kia Sportspace concept anticipa la Optima di nuova generazione

Kia Sportspace concept

La Kia Optima di quarta generazione viene anticipata dal prototipo Sportspace, atteso durante il salone di Ginevra (3-15 marzo) e disegnato presso il Centro Stile Kia di Francoforte. E’ una station wagon dal carattere sportiveggiante, piuttosto massiccia, disegnata – così leggiamo nel documento stampa – al fine di abbinare il massimo comfort al minimo stress.

Ai designer è stato chiesto di mescolare stile, prestazioni e sostenibilità ambientale, senza però rinunciare alla funzionalità ed allo spazio interno: i dettagli sono al momento limitati, ma per il mmomento sappiamo che nell’abitacolo c’è spazio a sufficienza per quattro occupanti. L’auto introduce alcuni elementi inediti, come ad esempio il trattamento riservato alle superfici e l’inedita finitura della griglia anteriore Tiger Nose, che vedremo sui modelli di prossima introduzione.

I fanali anteriori sono a LED. L’abitacolo esprime il carattere dell’automobile e tradisce una certa ispirazione corsaiola, visibile ad esempio nel volante concavo, nella corta leva del cambio e nel massiccio tunnel della trasmissione. Maggiori dettagli saranno comunicati nell’imminenza del salone.

";}}

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: