DS 5: con il facelift arrivano nuovi motori

DS 5 2015 - La berlina cambia nell'estetica e adotta motori più efficienti, tutti omologati Euro 6. La vedremo al salone di Ginevra.

DS 5 2015

La rinnovata DS 5 sancisce il definitivo abbandono del marchio Citroen ed il passaggio nell’orbita DS. Il modello sarà presente al salone di Ginevra (3-15 marzo) ed arriverà poi nelle concessionarie a giungo 2015, portando con se novità di carattere tecnico e stilistico. L’intervento più significativo riguarda la mascherina anteriore, dai tratti più geometrici ed ispirata a quanto visto sui prototipi Numéro 9 e DS Wild Rubis. I fanali anteriori sono parzialmente rinnovati ed introducono la tecnologia full LED, mentre l’andamento delle luci a LED diurne richiama il motivo presente sulle nuove DS 3.

L’ammiraglia DS prevede novità anche nell’abitacolo, grazie soprattutto al parziale restyling del tunnel centrale: il nuovo sistema multimediale consente di rinunciare a dodici pulsanti fisici ed integra la funzione mirroring, grazie alla quale è possibile replicare sullo schermo a centro plancia l’interfaccia del proprio smartphone. Debutta poi l’applicazione MyDS, compatibile con terminali Android ed iOS ed utile per scoprire varie informazioni sul comportamento dell’auto. La gamma motori è composta da sei unità, tutte omologate Euro 6. Il benzina THP 165 (165 CV, 240 Nm) consuma 5,9 l/100 km ed emette il 18% di anidride carbonica in meno (a 135 g/km) rispetto al THP 155 che sostituisce. Sono ben tre le unità a gasolio. Il BlueHDi 120 (120 CV, 300 Nm) consuma 3,8 l/100 km ed emette appena 100g di CO2 al chilometro, mentre il BlueHDi 150 (150 CV, 370 Nm) si accontenta di 4,4 l/100 km e produce 103 g/km di CO2, 22 g/km in meno rispetto al vecchio HDi 160.

Il BlueHDi 180 sviluppa infine 180 CV e 400 Nm, accontentandosi di 4,3 l/100 km e liberando nell’aria solo 110 g/km di CO2. I due motori a gasolio di minor potenza sono abbinati al cambio manuale a sei rapporti, mentre le THP 165 e BlueHDi 180 vengono offerte insieme all’automatico EAT6. La gamma motori è composta dalla Hybrid 4x4 diesel e dalla THP 210, quest’ultima attesa però in seguito. La DS 5 Hybrid 4x4 diesel eroga 200 CV, consuma 3,5 l/100 km ed emette 90 g/km di CO2, valori ottenuti grazie alla presenza di un modulo elettrico. La DS 5 2015 introduce tre pacchetti, che localizzano il veicolo in caso di furto (Tracking Pack), raccolgono informazioni sui viaggi (Mapping Pack) e forniscono messaggi d’allerta qualora si avvicini il momento di effettuare un tagliando (Monitoring Pack).

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: