Range Rover Evoque Convertible concept

Range Rover Evoque Convertible concept

Range Rover si affretta a precisare che l’Evoque Convertible è nient’altro che una proposta di stile, una show car estrema, un metodo per tastare il polso ai clienti più audaci. E saranno proprio i potenziali clienti a decretare il successo o il fallimento di quest’originale prototipo, che verrà esposto durante il salone di Ginevra (8-18 marzo) per essere in vendita fra non meno di 24 mesi. Il marchio inglese raccoglierà infatti le impressioni degli utenti e valuterà se produrre una vettura fuori dagli schemi, provocatoria, esagerata, interprete di una nicchia inaugurata dalla Nissan Murano CrossCabriolet. D’ogni modo la Range Rover Evoque Convertible si dimostra vettura di tutt’altra pasta e ambizioni.

Gli stilisti hanno modificato la carrozzeria eliminando ovviamente il padiglione ed installando al suo posto una capote in tessuto. Quest’ultima si infila nell’apposito vano ricavato dietro i sedili posteriori, a loro volta sormontati da una coppia di hard top retrattili che fuoriescono solo in caso d'emergenza. A livello estetico vanno poi sottolineati i vistosi cerchi in lega da 21 pollici Titan Silver, la vernice metallizata Causeway Grey e gli interni in grigio Lunar e avorio. Secondo quanto scrive Autocar l’Evoque Convertible sarabbe circa 75 chili più pesante delle versioni chiuse, mentre il prezzo dovrebbe aumentare di circa 10/15 punti percentuali. A livello tecnico non sono previsti aggiornamenti.

Range Rover Evoque Convertible concept
Range Rover Evoque Convertible concept
Range Rover Evoque Convertible concept
Range Rover Evoque Convertible concept

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: