Maserati rallenta la produzione in seguito alle difficoltà di un fornitore

Un sottofornitore del Tridente sta accusando difficoltà a procurare un componente. Maserati ne paga le conseguenze e rallenta la produzione.

maserati_factory_grugliasco

Maserati sta accusando difficoltà di produzione nello stabilimento di Grugliasco (Torino). La causa è dovuta alla mancanza di un componente, che l’azienda fornitrice non riesce a produrre in seguito ai problemi tecnici accusati dalla società straniera a cui si rivolge: al momento pare che questa non sia in grado di mettere a disposizione un componente secondario.

Non è chiaro di quale elemento si tratti, ma secondo Repubblica potrebbe interessare il sistema di alimentazione. Per questo motivo gli operai stanno lavorando a singhiozzo: venerdì 7 febbraio sarebbero rimasti del tutto fermi, mentre da martedì 3 a giovedì 6 avrebbero lavorato su un solo turno.

La situazione è talmente delicata che i dipendenti vengono avvisati con circa dodici ore di anticipo sul quando entrare in fabbrica, in funzione dell’effettiva disponibilità dei materiali. Il Tridente sta cercando di risolvere il problema con la maggior fretta possibile. La produzione delle Ghibli e Quattroporte verrà recuperata non appena i problemi saranno risolti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: