Ferrari: la nuova Enzo erogherà 920 CV? Confermato l'utilizzo del KERS

Ferrari 599 GTO

L’edizione on line del magazine AutoWeek ci fornisce i primi dati relativi alla cosiddetta nuova Ferrari Enzo, indicata finora con la più corretta e pertinente sigla F70. L’ammiraglia del Cavallino monterà un propulsore V12 da 7.3 litri, evoluzione del pari frazionato 6.3 che utilizza già la FF e che verrà poi destinato anche alla F620. Questo motore dovrebbe erogare una potenza massima di circa 800 CV, a cui si aggiungeranno i 120 forniti in determinate condizioni da un sistema simile al KERS: per qualche secondo il conducente potrà dunque sfruttare ben 920 CV. Numeri entusiasmanti, forse eccessivi, anche se privi di quell’effetto “wow!” che la Bugatti Veyron ha ormai soffocato. Ormai – diciamocelo – una vettura iper-cavallata suscita meno emozioni e stupore di qualche lustro fa. Una vettura iper-cavallata rappresenta la norma.

Ed è per questo motivo che gli ingegneri del Cavallino hanno prestato un’attenzione quasi maniacale al contenimento delle masse. La Ferrari F70 peserà infatti appena 1.134 chili, oltre 2 quintali meno rispetto ai 1.365 chili della Enzo. Tanto per rimanere in Italia una Fiat Punto 1.3 Multijet 95 CV con Start&Stop pesa 1.145 chili. Dieci in più. Il suo debutto è in programma durante il salone di Parigi a fine settembre.

  • shares
  • Mail
100 commenti Aggiorna
Ordina: