Stragi del sabato sera: meno incidenti, più vittime under 30

Calano gli incidenti del fine settimana, ma aumentano i morti più giovani.

stragi-sabato-sera-2014

Dati contrastanti quelli che ci lascia il 2014 riguardo agli incidenti nel fine settimana. Secondo l'Osservatorio il Centauro-Asaps, infatti, l'anno scorso i sinistri nel weekend hanno visto un calo del 6,1% (dati Polizia Stradale e Carabinieri, non Polizia Locale), con un -2% di morti e un -5,9% di feriti.

Il trend positivo, però, non riguarda i più giovani. Nel 2014, infatti, i giovani con meno di 30 anni che hanno perso la vita sono stati 286, contro i 276 del 2013, con un aumento delle vittime del 3,6%. Molto positivo, invece, il dato riguardo le cosiddette “stragi del sabato sera”, con gli incidenti mortali avvenuti tra le 22 e le 6 del mattino nelle notti di venerdì e sabato che sono calati ben del 16%, con 48 vittime in meno rispetto al 2013.

In generale, quindi, gli incidenti sono passati dai 34.199 nel 2013 ai 32.123 nel 2014, mentre le vittime sono scese da887 a 869 e i feriti da 25.805 sono scesi a 24.279. Rispetto al passato va sottolineato come siano in aumento gli incidenti notturni nelle regioni del sud, mentre i numeri sono positivi se si guarda a quei territori storicamente 'pericolosi', dalla riviera romagnola a quella veneta.

Foto | Flickr/Vincenzo Tarantino

  • shares
  • Mail