Curiosità: una Volvo 240 ed il suo curioso impianto di riscaldamento

Capita sovente di imbattersi in elaborazioni folli, ingegnose, al limiti del lecito, inutili, divertenti o più semplicemente… stupide. Ma questa, in tutta onestà, definisce un nuovo standard che da ora in poi sarà impossibile non considerare. Un automobilista svizzero, tal Pascal Prokop, ha modificato la sua Volvo 240 station wagon del 1990 eliminando il sedile anteriore lato passeggero ed installando al suo posto una stufa a legna, più funzionale di una elettrica in quanto riscalda anche a motore spento. Questo argomento si rivela particolarmente utile visto che Prokop usa dormire o riposare nella sua Volvo quando ubriaco o troppo stanco per guidare. L’ingegnoso automobilista ha completato nei mesi scorsi l’intera trafila per ottenere l’omologazione e guida la sua Volvo quotidianamente.

Via | Jalopnik

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: