Passa dalla corsia del telepass senza averlo: automobilista condannato a 4 mesi

L'uomo dovrà rimborsare le spese processuali e versare i pedaggi non pagati, maggiorati delle spese di accertamento.

2015_telepass_truffa

Il tribunale di Napoli ha condannato un automobilista campano, S. B., solito percorrere l’autostrada A3 Napoli-Salerno senza mai corrispondere il regolare pedaggio. L’uomo verrà punito con estrema severità: non deve solo rimborsare le spese processuali e risarcire il danno alla società autostradale, ma dovrà scontare anche quattro mesi di reclusione. Il giudice ha costretto S.B. a versare i pedaggi non pagati, maggiorati delle spese di accertamento.

I fatti sono raccontati da Il Giornale ed iniziano quando le Autostrade Meridionali Spa presentano un esposto ai danni di un automobilista, pizzicato mentre transitava con regolarità dal casello dell'autostrada Napoli-Salerno: l’uomo passava nella corsia riservata ai possessori di Telepass, nonostante la sua automobile fosse priva del dispositivo. La società ha impiegato poco tempo per scoprire la truffa e rintracciare chi la metteva in pratica.

Transitando sulla nostra rete autostradale – riferisce una nota della società che gestisce il tratto –, utilizzava con frequenza le piste dedicate al servizio automatico Telepass, senza essere fornito del relativo dispositivo di pagamento, cercando di eludere in questo modo i sistemi di pagamento in funzione sull'autostrada. I ripetuti illeciti, invece, sono stati accertati grazie al sistema di immediata ripresa delle fotocamere poste al servizio delle piste di accesso sia di giorno che di notte”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: