Alpine Vision Gran Turismo: foto e video ufficiali

La meccanica è progettata per aggredire i tracciati da competizione virtuali; per il momento...

In occasione del 60° anniversario della nascita del marchio Alpine, Renault diffonde le foto ufficiali della Vision Gran turismo, concept-car virtuale protagonista del celebre videogame Gran Turismo 6: ne è stato realizzato anche un modello in scala 1:1, presentato ieri al Festival Automobile International di Parigi. La vettura introduce nuovi concetti stilistici, gli stessi che probabilmente troveremo sulla Alpine stradale definitiva. Questo studio virtuale è iniziato nel giugno del 2013 sotto richiesta di Polyphony Digital Inc., che distribuisce il sopracitato simulatore di guida: la Alpine Vision Gran Turismo è il frutto della creativa collaborazione di designers ed ingegneri e sarà presto disponibile per milioni di videogamers sparsi nel mondo.


Padre dello stile di questa concept-car virtuale è Victor Sfiazof, che l’ha concepita cercando di “miscelare la passione per le auto col piacere di trovarsi dietro al volante”. Ci sono molti riferimenti al passato, al presente ed al futuro di Alpine, con sembianze e concetti dovuti a modelli come la A450, la A110, la A210 e la A220; e non manca una certa “influenza dal mondo aeronautico”, visibile negli airbrakes situati al posteriore.


Ma veniamo alla parte “tecnica”: il telaio in fibra di carbonio è collegato a sospensioni pushrods con doppi triangoli sovrapposti, completamente regolabili. Il motore, in posizione posteriore-centrale, è un V8 da 4.5 litri capace di 450 Cv a 6.500 rpm e 580 Nm a 2000 rpm, in grado di raggiungere i 7500 rpm e di portare la vettura fino ad una velocità massima di 320 km/h. La massa complessiva ammonta a 900 kg, ripartiti al 47% all’anteriore ed al 53% al posteriore (serbatoio di 75 litri). La frenata si affida invece a dischi da 390 mm all’anteriore e 355 mm al posteriore, morsi rispettivamente da pinze a 6 e 4 pompanti.





  • shares
  • Mail