Napoli: 101 parcheggiatori abusivi multati

Napoli - Controlli a tappeto nello scorso weekend contro i parcheggiatori abusivi: 101 multati per un totale di quasi 90 mila euro.

Carabinieri

Napoli - Il problema dei parcheggiatori abusivi è un fatto tristemente noto e, nelle scorse ore, le Forze dell'Ordine hanno effettuato dei controlli a tappeto nel capoluogo campano. Grazie a questa operzione, che ha coinvolto principalmente i Quartieri Spagnoli e le zone di Chiaia e via Toledo, sono stati individuati e multati ben 101 parcheggiatori abusivi che dovranno pagare ammende per una cifra complessiva pari a 87.456 euro. Una cifra che presa di per sé potrebbe sembrare elevata ma che, rapportata ai guadagni illeciti dei parcheggiatori non è affatto eccessiva. Basti pensare che i Carabinieri di Napoli hanno scoperto un uomo che, in zona Chiaia, era riuscito in sole due ore a guadagnare ben 220 euro.

Indagando sui parcheggiatori abusivi è emerso, come ci si poteva aspettare, che gli automobilisti venivano indotti a pagare per non rischiare danni alla vettura o peggio. Un uomo è stato infatti anche denunciato per estorsione viste le minacce nei confronti di un automobilista che non voleva pagare i "servizi" del parcheggiatore abusivo. Come riportato da Ansa i parcheggiatori sono spesso persone molto divere tra loro. Si parte infatti dai tossicodipendenti fino ad arrivare a pedine della camorra ed a pregiudicati, come dichiarato anche da Ciro Esposito, Colonnello della Polizia Municipale di Napoli:

Di parcheggiatori ne abbiamo censiti a migliaia. Molti di loro non hanno niente da perdere, risultano nullatenenti e quindi accettano senza problemi il verbale perchè poi non pagano nulla. Il caso del parcheggiatore trovato con 220 euro in tasca è sicuramente atipico: a quanto abbiamo visto negli ultimi tempi cercano di avere pochissimi soldi addosso. Dopo aver raggranellato una certa somma la depositano in qualche posto per evitare poi di farsela sequestrare. Da parte nostra rivolgiamo un invito a cittadini oggetto di minacce e di vere e proprie richieste estorsive: avvicinateci, parlate con noi affinchè si possa procedere con la denuncia di queste persone. E' un'arma in più che ci possono dare per vincere questa battaglia.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: