Huet Brothers Coupé

Huet Brothers Coupé

Il nome Huet Brothers suonerà nuovo ai più, ma gli appassionati delle storiche e delle vetture dal sapore retrò lo conoscono bene, se non altro per la loro ultima proposta, la HB Special del 2007, una bella barchetta su base Triumph TR6, ovviamente prodotta in volumi molto esigui. I due fratelli olandesi tornano oggi alla ribalta con la Coupé, un modello che è ancora in fase di sviluppo ma che ha tutte le carte in regola per piacere agli appassionati del genere.

Comfort e affidabilità di un'auto moderna, stile e carisma di una storica: questo promettono Tino e Paul Huet con la Coupé. La sportiva segna solo 1100 kg sulla bilancia ed è spinta da un 3.0 sei cilindri in linea da 306 CV: HB non fa il nome del costruttore, ma architettura e potenza massima fanno subito pensare a BMW.

L'unità può essere abbinata ad un sei marce manuale o addirittura ad un sette marce doppia frizione, con cui la Coupé è in grado di accelerare da 0 a 100 in soli 4,3 s e di raggiungere i 250 km/h di velocità massima. Gli Huet offrono in alternativa un sicuramente meno affascinante 2.0 turbodiesel quattro cilindri da 204 CV (sempre di origine BMW), disponibile con un manuale o un automatico -entrambi a sei marce-. Lo 0-100, con questa motorizzazione, sale a 5,6 s.

Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé

Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé
Huet Brothers Coupé

Huet Brothers sta già pensando ad una variante della Coupé caratterizzata da prestazioni ancor più elevate, e ad un suo possibile impiego agonistico. I prezzi di questa intrigante proposta olandese non sono ancora stati specificati.

Huet Brothers Coupé

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: