Foto spia Jaguar XF: la berlina sfida il freddo

Il debutto potrebbe avvenire nella prima metà del 2015.

Foto spia Jaguar XF

Dopo essere stata spremuta fra i cordoli del Nurburgring, la Jaguar XF è alle prese con i test invernali fra le innevate lande svedesi. La nuova segmento E inglese sarà costruita sulla base della nuova piattaforma “iQ[AI]”, derivante dalla XE, e dovrebbe pesare circa 100 kg in meno del modello che andrà a sostituire grazie all’utilizzo esteso di alluminio. La XF dovrebbe essere presentata nella prima metà del 2015 per entrare a listino verso la fine dell’anno.

Sotto al cofano finiranno motori a 4, 6 ed 8 cilindri: i primi in particolare saranno completamente nuovi, appartenenti alla famiglia “Ingenium”. Parliamo di propulsori diesel e benzina che adottano tecnologie brevettate per ridurre gli attriti, i consumi e le emissioni inquinanti. In ogni loro variante, saranno dotati di sovralimentazione mediante turbocompressore, singolo o doppio. Sul versante dei 4 cilindri turbodiesel troveremo il 2.0 "AJ200D", proposto con due livelli di potenza: 163 CV e 380 Nm di coppia massima (da 1.750 a 2.500 giri) e 180 CV e ben 430 Nm, erogati sempre tra 1.750 e 2.500 rpm. Non dovrebbero comunque mancare unità td a 6 cilindri, condivise con Land-Rover.

Sul fronte benzina debutterà invece il 4 cilindri 2.0 turbo “GTDI” ad iniezione diretta, proposto in un power-step da 200 CV (a 5.500 giri) e 280 Nm (da 1.750 a 4.000), ed in uno da 240 CV (a 5.500 giri) e 340 Nm (da 1.750 a 4.000). Per chi cerca prestazioni più elevate ci sarà anche il 3.0 V6 volumetrico da 340 CV (a 6.500 giri) e 450 Nm (a 4.500). Tutto questo in attesa delle versioni “arrabbiate” ad 8 cilindri. La trasmissione dovrebbe essere affidata al collaudato ed onnipresente cambio automatico ZF ad otto rapporti. A richiesta la trazione integrale permanente.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: