Milano: entro febbraio aperti 21 cantieri sulle strade, per la nuova M4

La nuova linea quattro della metropolitana milanese collegherà San Cristoforo all'aeroporto di Linate

metro4milano

Cantieri Milano M4 - Sarà un 2015 più caotico del solito per chi dovrà spostarsi in automobile, nella già molto trafficata Milano. Se da maggio ad ottobre avrà luogo Expo 2015, a partire da lunedì prossimo verranno aperti nuovi cantieri sulle strade del capoluogo lombardo, per arrivare a quota 21 entro il mese di febbraio, per la realizzazione della nuova linea della metropolitana M4. Verranno chiuse o ridotte le corsie di numerose strade, scompariranno dei posti auto per il parcheggio e ci saranno delle modifiche alla viabilità.

L’impatto nei primi mesi sarà limitato”, quanto viene affermato dal Comune di Milano, nel comunicato stampa in cui si annuncia l’inizio dei lavori. Verrà inizialmente verificato esclusivamente la presenza di ordigni bellici o l’eventuale spostamento dei sottoservizi (acqua, luce e fognatura) e solamente in un secondo momento inizieranno i lavori veri e propri, con le cesate definitive ed i disagi più rilevanti per gli automobilisti milanesi. Ma, sin da subito, qualche problema ci sarà.

I primi cantieri ad aprire saranno quelli della zona est, da Viale Argonne a Piazza Tricolore, mentre dall’1 febbraio partiranno anche quelli ad ovest, da Parco Solari a San Cristoforo. Quelli previsti nella Cerchia dei Bastioni, per realizzare le stazioni nella zona centrale della città, verranno posticipati alla conclusione di Expo 2015. La linea 4 della metropolitana (blu) collegherà la stazione FS di San Cristoforo all’aeroporto di Linate e l’apertura della linea completa è prevista tra il 2020 ed il 2021.

  • shares
  • Mail