La Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé ha il V8 biturbo da 585 CV

La massima evoluzione del SUV tedesco accelera da 0 a 96 km/h in 4.2 secondi e prevede il V8 biturbo 5.5, nel solo taglio riservato alle AMG in allestimento S.

Mercedes-AMG GLE63 S Coupé

La Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé va a competere nella porzione di mercato riservata ai SUV dalle prestazioni più elevate e rappresenta un’alternativa alle BMW X6 e Porsche Cayenne Turbo, delle quali condivide la tendenza all’eccesso. Sotto il cofano, ad esempio, è presente il noto motore V8 biturbo da 5.5 litri. Qui è disponibile nella variante da 585 CV e 760 Nm (fra 1.750 e 5.250 giri/minuto), valori che si traducono nei 4.2 secondi per completare il passaggio 0-96 km/h. L’otto cilindri si abbina alla trazione integrale ed al cambio automatico AMG SPEEDSHIFT PLUS 7G-TRONIC.

Ha sette marce, può essere comandato tramite le palette al volante e prevede la modalità M, grazie alla quale viene inibito il passaggio automatico di marcia: il conducente può sfruttare in questo modo tutti i giri utili del motore, senza che la trasmissione intervenga al posto suo – ciò avviene anche in fase di scalata. La trazione integrale 4MATIC privilegia l’asse posteriore, dove arriva il 60% della coppia. A livello tecnico si segnala anche la presenza dell’AMG RIDE CONTROL, che integra il pacchetto AIRMATIC e garantisce la funzione ACTIVE CURVE: il conducente può regolare l’assetto e l’altezza dal fondo stradale, mentre l’automobile capisce da sola quando inclinarsi per contrastare la forza centrifuga. Tramite il DYNAMIC SELECT è poi possibile gestire il comportamento stradale, affidandosi alle modalità Comfort, Sport, Sport Plus, Slippery (per terreni avversi) o allo schema Individual. Lo sterzo integra il sistema Sports Direct-Steer e guadagna in precisione e rapidità di funzionamento.

L’impianto frenante consta di quattro dischi ventilati, di taglia piuttosto generosa: quelli anteriori sono ampi 15.4 pollici, quelli posteriori 13.6 pollici. Le pinze sono rosse. I cerchi in lega misurano 22 pollici e calzano pneumatici anch’essi oversize, di taglia differente su anteriore (285/40) e posteriore (325/35). Il pacchetto stilistico è ovviamente specifico e si caratterizza per le nuove appendici aerodinamiche, per la griglia anteriore dal listello singolo e per l’impianto di scarico a quattro uscente. Nell’abitacolo è presente il volante tagliato nella sua metà inferiore, la pedaliera sportiva, i tappetini griffati AMG, i rivestimenti in pelle su sedili e plancia e finiture in fibra di carbonio o piano black. L’impianto audio è di marca Harman Kardon. La GLE 63 S Coupé è presente al salone di Detroit (12-25 gennaio).

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: