La Dodge Viper GTC offre 25 milioni di possibili personalizzazioni

GTC è la Dodge Viper per chi ama personalizzare (quasi) ogni aspetto della propria automobile. E' più cara di 8.000 dollari rispetto alla base, ma non mette vincoli alla fantasia.

Dodge Viper GTC

Dodge Viper – La sportiva dell’ariete si rivolge ai più sfrenati amanti della personalizzazione e debutta in allestimento GTC, variante immutata sotto il profilo tecnico ma dalla pressoché infinita gamma di colorazioni e personalizzazioni L’acquirente può ordinare in tal modo una vettura del tutto unica. A sua disposizione vi sono infatti 8.000 sfumature per il corpo vettura, 24.000 colorazioni per le strisce, 10 tipi di cerchi in lega, 16 finiture per gli interni e 6 pacchetti aerodinamici.

In questo modo si possono ottenere ben 25 milioni di combinazioni. La Viper GTC è in vendita negli Stati Uniti a partire da 94,995 dollari e costa all’incirca 8.000 dollari in più rispetto alla versione d’accesso. Il supplemento è giustificato anche dal modellino in scala 1:18, inviato al cliente per conferma dell’abbinamento cromatico. L’opzione GTC include anche il servizio Viper Concierge: un fotografo segue passo dopo passo la nascita di ciascun esemplare e fornisce poi al rispettivo acquirente un libricino con una serie di immagini. A livello tecnico, come detto, non sono previste novità.

L’auto mantiene il V10 da 8.4 litri e 654 CV, scatta da 0 a 96 km/h in circa 3 secondi e copre il quarto di miglio (con partenza da fermo) in 11 secondi. La velocità massima è superiore a 320 km/h. L’ultimo aggiornamento risale proprio al Model Year 2015, in occasione del quale fu resa disponibile una manciata di cavalli in più e venne ribassato il prezzo d’accesso. Questa decisione produsse un immediato aumento delle vendite.



  • shares
  • Mail