Un concessionario del New Jersey vende dalle 30 alle 50 Saab usate al mese

Un imprenditore statunitense gestisce uno dei pochissimi concessionari statunitensi esclusivamente dedicati a Saab. L'attività si dimostra assai redditizia.

2014_saab_dealer

AutomotiveNews ha dedicato un articolo al concessionario Park Ave Saab di Maywood (New Jersey), esempio virtuoso di come si possa gestire un’attività pure dopo il fallimento dell’azienda per cui si opera. Il punto vendita si trova a circa 15 chilometri da Manhattan ed ha iniziato la propria attività rilevando la lista dei clienti da altri concessionari Saab, presenti nella stessa zona e chiusi dopo il fallimento della casa svedese (nel 2011). Da allora è iniziata una lunga e complessa opera di convincimento, tramite la quale persuadere i numerosi proprietari negli stati del New Jersey, New York e Pennsylvania.

Il bacino di riferimento è piuttosto ampio: le liste ottenute in precedenza dimostrano che vi sono ben 10.000 Saab nei dintorni del punto vendita e 450.000 su tutto il territorio statunitense. Jeremy Morrissey ed il suo staff hanno iniziato ad inviare email, ad organizzare iniziative pubblicitarie e a distribuire coupon promozionali, con l’obiettivo si fidelizzare la clientela. L’obiettivo è stato soddisfatto in pieno. Morrisey, titolare dell’attività, ha fornito alcuni significativi numeri riferiti al 2014: il concessionario ha venduto in media dalle 30 alle 50 vetture al mese, guadagna dai 20.000 ai 50.000 dollari al mese – cifra nella quale non rientrano tasse, spese e salari – e dà lavoro a due meccanici, che dedicano fra le 600 e le 700 ore al mese nel reparto officina.

La clientela Saab è molto interessante – spiega il manager –. E' molto legata alle vetture ed è incredibile vedere quale fedeltà gli riservano. I clienti preferirebbero spendere fior di quattrini per una vettura usata del 2011 piuttosto che per una Volvo nuova”. Alcuni clienti hanno venduto i loro modelli risalenti agli ’80 e ’90 per la 9-5 di ultima generazione. Morrisey viaggia per gli Stati Uniti alla ricerca di esemplari recenti ed ancora in buono stato, che spedisce presso il suo vendita. Tuttavia è consapevole che il business non durerà in eterno. “Tutto ha un limite temporale – spiega il manager –. Penso che ci sia un periodo fino al quale cavalcare l’onda, che durerà magari anche due anni”. L'uomo gestisce anche il concessionario Park Avenue Auto Group, non comunicante con l'edificio riservato alle Saab. Vende Acura, BMW e Lotus.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: